Europa League, il riassunto delle semifinali d’andata

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:47

Si sono giocate ieri sera le semifinali d’andata di Europa League: West Ham-Eintracht Frankfurt e Lipsia-Rangers hanno regalato emozioni.

Primo atto delle semifinali di Europa League archiviato: entrambi i match hanno avuto un esito sorprendente.

 

Europa League
Il trofeo dell’Europa League [credit: ANSA] – Meteoweek
Si è entrati nella fase più calda dell’Europa League. Si sono disputate ieri sera le semifinali West Ham-Eintracht Frankfurt Lipsia-Rangers: entrambe le partite hanno riservato delle sorprese e delle emozioni, ma questo è stato solo il primo tempo di due sfide che si chiuderanno giovedì prossimo.

Europa League, il riassunto dei primi 90 minuti delle semifinali

West Ham-Eintracht Frankfurt

Senza ombra di dubbio, questa è stata la semifinale più divertente da guardare. Gli inglesi sono i favoriti per l’accesso alla finale, ma sono stati i tedeschi ad aggiudicarsi il primo round al London Stadium.

L’Eintracht ha sbloccato il match dopo soli 49 secondi grazie al colpo di testa vincente di Knauff, bravo ad inserirsi a fari spenti alle spalle della difesa inglese.
Al 13′ il West Ham ha avuto la chance di trovare il pareggio con Bowen, ma l’esterno degli Irons ha colpito il palo da buona posizione. Il gol è arrivato poco dopo: punizione di Lanzini e sponda aerea di Zouma per il tap-in di Antonio che, da due passi, non ha problemi a battere Trapp.

 

Europa League
L’esultanza dell’Eintracht Frankfurt dopo la rete di Knauff [credit: ANSA] – Meteoweek
L’Eintracht, però, è tornato in vantaggio al 54′ con una bella azione offensiva che ha portato Sow alla conclusione: la parata di Areola non è perfetta e sulla respinta Kamada ha dovuto appoggiare il pallone in porta per il definitivo 1-2.

LEGGI ANCHE -> Juve, Agnelli spiega l’addio di Dybala: “C’è un ringiovanimento”

La squadra di Moyes, per ribaltare il risultato, dovrebbe vincere in Germania con almeno due gol di scarto. Per i tedeschi, invece, basterà perdere con un gol di scarto oltre, ovviamente, alla vittoria o al pareggio. In caso di successo del West Ham per 1-2, invece, ci sarebbero i tempi supplementari.

RB Lipsia-Rangers

Il Lipsia è la grande favorita per la vittoria finale della competizione, ma, a sorpresa, non è riuscito ad andare oltre l’1-0 contro i solidissimi Rangers.
Gli scozzesi sono anche stati pericolosi con Kent, che in apertura di secondo tempo ha sfiorato il gol con un sinistro diagonale molto insidioso.

LEGGI ANCHE -> Inter, piove sul bagnato: Inzaghi perde un titolare per Udine

La formazione di Tedesco ha creato la prima vera occasione nitida al 53′ grazie al solito Nkunku, che dal limite dell’area ha calciato con molta potenza, trovando però la respinta del portiere scozzese. Il francese ha avuto una chance molto più semplice al 70′, quando ha scartato difesa e portiere prima di calciare male non centrando la porta sguarnita.
All’85’, però, il Lipsia è riuscito a sbloccare il match grazie ad un gol meraviglioso di Angeliño: il suo sinistro al volo da fuori area ha battuto McGregor e ha regalato l’1-0 definitivo alla sua squadra.

 

Europa League
L’esultanza del Lipsia dopo il gol di Angeliño [credit: ANSA] – Meteoweek
Il Lipsia si è dunque guadagnato un vantaggio minimo in vista della complicatissima trasferta di Glasgow: i tedeschi, per passare il turno, non dovranno perdere. In caso di vittoria dei Rangers per 1-0 ci saranno i tempi supplementari.