UFFICIALE – Serie A, Igor Tudor lascia l’Hellas Verona: il comunicato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:28

Da giorni era nell’aria e oggi è arrivata l’ufficialità: Igor Tudor non sarà più l’allenatore dell’Hellas Verona nella prossima stagione.

Nonostante la grande stagione al timone del club gialloblu, il Verona e Tudor hanno deciso consensualmente di non andare avanti insieme. Ecco il candidato numero uno pronto a sostituirlo il prossimo anno.

 

Igor Tudor, ex allenatore dell'Hellas Verona (credit: Ansa)
Igor Tudor, ex allenatore dell’Hellas Verona (credit: Ansa)

Una delle più grandi sorprese di questa stagione di Serie A è stata senza ombra di dubbio l’Hellas Verona di Igor Tudor. La dirigenza veneta aveva deciso di iniziare il campionato con Eusebio Di Francesco al timone, ma dopo tre sconfitte consecutive nelle prime tre di campionato ha deciso di affidare le chiavi della panchina all’ex vice di Pirlo alla Juventus.

Da quel momento in poi la musica è cambiata e l’Hellas Verona ha cominciato un campionato a dir poco clamoroso rispetto alle aspettative iniziali. Tudor ha dato la squadra un’impronta ben precisa: un gioco aggressivo, uomo contro uomo, molto simile alla filosofia portata da Gasperini all’Atalanta. E i risultati gli hanno subito dato ragione, visto che il Verona è stato capace di mettere in difficoltà tutti e battere avversari più blasonati come Roma, Lazio e Juventus.

Alla fine il verdetto finale è stato roseo: nono posto in classifica e quinto attacco del campionato a pari merito con i bergamaschi. Record di punti della storia del club e valorizzazione di giocatori come Barak, Caprari e Simeone, alla loro miglior stagione della carriera. Tutto lasciava presagire a un proseguimento del progetto anche nella prossima stagione, ma nelle ultime ore è arrivata l’ufficialità dell’addio di Tudor: ecco i motivi.

LEGGI ANCHE –> Inter, Perisic ha deciso: ecco la risposta del croato al rinnovo di contratto

Hellas Verona, Gabriele Cioffi è in pole per la prossima stagione

Il comunicato che l’Hellas Verona ha pubblicato sui propri profili social dice così: “Il Club, nella figura del Presidente Maurizio Setti, ringrazia mister Tudor per l’ottimo lavoro svolto e gli augura le migliori soddisfazioni professionali per il prosieguo della sua carriera”. Questa dichiarazione segue una lettera dell’allenatore croato che, dopo aver ringraziato tutti, ha spiegato come non ci fossero i presupposti per proseguire insieme.

Gabriele Cioffi, possibile nuovo allenatore del Verona (credit: Ansa)
Gabriele Cioffi, possibile nuovo allenatore del Verona (credit: Ansa)

I motivi sarebbero da implicare a questioni di calciomercato: infatti con tutta probabilità il Verona ha deciso di cedere quest’estate giocatori come Casale, Barak e Simeone che sono stati centrali nel progetto di questa stagione. A questo punto, il favorito per prendere il posto di Tudor sulla panchina del Verona è Gabriele Cioffi, che pochi giorni fa ha comunicato il divorzio con l’Udinese. Messosi in mostra in questo campionato con i bianconeri, Cioffi è stato individuato come l’allenatore ideale per ripartire.

LEGGI ANCHE –> Finale di Champions League, Liverpool – Madrid: probabili formazioni, precedenti e dove vederla in TV

I contatti tra le parti sarebbero iniziati già da tempo, e non è da escludere che già nei prossimi giorni possa arrivare l’ufficialità.