Molina, trattativa avanzata per l’addio del terzino argentino

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:30

L’Udinese è in trattativa avanzata per la cessione del terzino destro che ha impressionato nella scorsa stagione.

Oltre a Gerard Deulofeu, chi si è distinto nella scorsa stagione dell’Udinese è stato il terzino destro Nahuel Molina.

 

Nahuel Molina, terzino dell'Udinese - credits: Ansa Foto. Sportmeteoweek
Nahuel Molina, terzino dell’Udinese – credits: Ansa Foto. Sportmeteoweek

Alla sua seconda stagione in Serie A l’ex Boca Juniors ha impressionato tutti, spingendo come pochi sulla fascia destra e riuscendo addirittura a segnare 7 gol e a fornire 5 assist, risultato il difensore con più trasformazioni.

Un exploit che non è passato inosservato ai top club europei e italiani che hanno messo nel mirino il classe ’98 arrivato a parametro zero in Serie A nel 2020. Si era parlato dell’interesse dell’Inter che però ha preso Raoul Bellanova dal Cagliari e lo scorso gennaio aveva prelevato Gosens dall’Atalanta. Sul giocatore era fortissima anche la Juventus che però sembra essere stata beffata.

I friulani infatti hanno raggiunto un accordo per la cessione del giocatore che saluta anche definitivamente (almeno per ora) il campionato italiano.

LEGGI ANCHE -> Lazio, l’Arsenal prepara l’assalto a Milinkovic-Savic

Avventura in Liga

Il terzino argentino è vicinissimo a vestire la maglia dell’Atletico Madrid del Cholo Diego Simeone. L’accordo per il trasferimento al Wanda Metropolitano è stato raggiunto sulla base di uno scambio con Nehuen Perez, difensore centrale argentino classe 2000 che già l’anno scorso era stato in prestito all’Udinese giocando in totale 22 presenze con la maglia bianconera.

Nahuel Molina, terzino dell'Udinese - credits: Ansa Foto. Sportmeteoweek
Nahuel Molina, terzino dell’Udinese – credits: Ansa Foto. Sportmeteoweek

In colchonero Molina ritroverà i connazionali Angel Correa, Rodrigo De Paul, trasferitosi proprio la scorsa estate dall’Udinese all’Atletico Madrid, e appunto il tecnico ex Catania Simeone.

LEGGI ANCHE -> Serie B, ecco il colpo dell’estate: Fabregas sceglie il Como!

Un acquisto importante per i biancorossi che dopo aver perso il croato Sime Vrsaljko, trasferitosi a zero all’Olympiacos Pireo, erano rimasti con il solo Arias, rientrato dal prestito al Granada dello scorso anno. Per il club madrileno si tratta del secondo acquisto di questa sessione di mercato, dopo l’arrivo di Axel Witsel che si è svincolato dal Borussia Dortmund e si è accasato anche lui alla corte di Simeone.

Un addio pesante per il campionato italiano visto che Molina era stato uno dei migliori terzini della scorsa stagione, e dopo l’addio di Koulibaly e i probabili di Skriniar e De Ligt, la Serie A deve salutare anche un altro dei suoi gioielli.