Barcellona-Juve 0-3 | Buffon: “Ricordo ancora Madrid, nulla è per caso…”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:50
0

Barcellona-Juve finisce esattamente come sperato da tutto l’ambiente bianconero e gasa Buffon, che ripensa alla beffa di Madrid dell’aprile 2018. Agli archivi un rotondo 0-3, decidono il match un doppio Ronaldo su rigore e una sforbiciata volante di McKennie. La Juve strappa il primo posto nel girone G agli spagnoli.

Barcellona-Juve finisce 0-3 e il 42enne Buffon è tra i grandi protagonisti. Una partita storica, che finisce tra le pagine più belle della storia bianconera. La Juve sbanca Barcellona e si prende il primo posto del girone G di Champions League in virtù del maggior numero di gol segnati negli scontri diretti a parità di punti con gli spagnoli. Ancora sugli scudi la qualità di Cuadrado. La difesa bianconera ingabbia Messi, che predica nel deserto e lo fa con una prestazione sontuosa e convincente, che sul palcoscenico più importante del calcio europeo (la Champions League) riesce a spazzare via tutti i dubbi legati all’avvio di stagione della squadra di Pirlo e al derby vinto a fatica.

Leggi anche > Barcellona-Juve 0-3 | Pirlo: “Soddisfazione enorme”. Koeman: “Scarichi”

Così Buffon a fine match: “Questa è un’iniezione di fiducia non indifferente. Venire qui a Barcellona senza i favori del pronostico e ribaltare uno 0-2 è qualcosa di eccezionale. Ma nulla viene per caso e credo alla giustizia che rimette tutto a posto. Una delle ultime mie partite in Champions alla Juve era finita 0-3 col Real Madrid prima di quel finale che tutti conosciamo. Tutto torna forse…”.

Barcellona-Juve 0-3, Buffon: “Cercavamo un’identità, un’anima”

Buffon aggiunge: “Per crescere devi passare da qualche colpo a vuoto, per forza. La Juve cercava un’identità precisa e un’anima, stasera abbiamo fatto molto in questa direzione. Ogni tanto riusciamo ad esprimerci al massimo delle nostre potenzialità e ogni tanto latitiamo. Se troviamo la continuità siamo una squadra forte. Non voglio fare paragoni con la Juve di altre stagioni, ma è vero che in campo ci parliamo tanto. La parola in campo è un aiuto al compagno, è qualcosa che può far sempre bene. E’ contagioso. Possiamo migliorare anche in questo superando un altro step”.

Leggi anche > Barcellona-Juve 0-3 | Serata storica! Doppio Ronaldo e McKennie, è 1° posto

Leggi anche > Barcellona-Juventus 0-3 | Highlights | Tabellino | Precedenti e curiosità

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here