Cittadella SPAL | Conferenza stampa | Venturato: “No al pareggio, dobbiamo riscattarci”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:15
0

L’allenatore del Cittadella è determinato a ritrovare la vittoria in casa nella gara contro lo SPAL. Dopo l’ingiusta sconfitta contro la Salernitana, i ragazzi di Venturato hanno voglia di riscattarsi.

Cittadella, il tecnico Roberto Venturato risponde ai giornalisti (foto © Cittadella)
Cittadella, il tecnico Roberto Venturato risponde ai giornalisti (foto © Cittadella)

Cittadella SPAL | Conferenza stampa

Il Cittadella, dopo un buon inizio di campionato, sta facendo fatica a vincere e soprattutto a rimanere nella parte alta della classifica che darà l’opportunità di giocarsi i playoff. Nella conferenza stampa di presentazione della partita Cittadella SPAL, il tecnico granata è amareggiato: “A Salerno abbiamo fatto una prestazione positiva, anche se il risultato non lo è stato. È rimasta così un po’ di rabbia dentro. Ci dispiace di non aver quantomeno pareggiato visto che potevamo anche vincere“. Il Cittadella è infatti stato capace di mantenere lo 0-0 fino all’85’ con la Salernitana, quando dal calcio d’angolo di Cicerelli Bogdan è intervenuto di testa buttando la palla in un angolino imparabile da Maniero.

Dopo l’incontro del 5 dicembre con la capolista, il Cittadella dovrà giocare il 12 dicembre con la seconda classificata. Venturato conosce le difficoltà, ma vuole il riscatto dei suoi: “La SPAL in queste ultime sei gare si è dimostrata una squadra di alto livello, con grandi qualità e capacità, una squadra che sa interpretare le partite con qualità tecniche assolute. Mi aspetto una gara diversa rispetto a quella di Salerno. Giocheremo contro una squadra che subisce pochi gol, che ha ben pochi difetti e che può puntare al salto di categoria. Sarà un test difficile, di livello assoluto. Qualche difetto la SPAL ce l’ha…ma ne ha veramente pochi quindi per noi è un test di quelli di livello assoluto. Non vedo, sinceramente, difensori loro in difficoltà: sono in grado di giocare e di difendere con buona attenzione. Sono equilibrati e lo mettono in concreto durante le partite“.


Leggi anche:


Il Cittadella, se dovesse perdere l’incontro, rischierebbe di scivolare ancora più in basso nella classifica, anche di due posizioni. Per il tecnico granata è importantissimo ritrovare la capacità di saper vincere, come all’inizio del campionato. Secondo Venturato, il Cittadella se la potrà giocare alla pari: “Non giocheremo per un pareggio. Abbiamo grande rispetto per la SPAL, ma abbiamo grande voglia di provare a vincere. Giocheremo alle 18, sapendo anche gli altri risultati. Dovremo essere bravi a guardarli senza lasciarci condizionare in alcun modo. Dobbiamo concentrarci su quello che vogliamo fare noi in campo. La classifica ha un suo significato ed è chiaro che i punti domani sarebbero molto utili. L’ampiezza della rosa sarà fondamentale in questo periodo, tutti devono essere e sentirsi coinvolti perché da qui al 4 gennaio giocheremo davvero tante partite e avere tutti a disposizione sarà importante“.

Il calendario molto fitto ha reso difficile il recupero della partita con la Reggiana, inizialmente in programma il 24 ottobre. Venturato non sa ancora indicare la data: “Le ultime indicazioni dovrebbero portarci a giocare, probabilmente a gennaio. Adesso è impossibile ma non c’è ancora una data ufficiale“.
Per leggere la conferenza stampa della SPAL, clicca qui.

Cittadella SPAL | I convocati

Di seguito l’elenco completo dei 23 convocati dal tecnico Venturato per la partita di Serie B del 12 dicembre:

Portieri: Maniero, Kastrati.

Difensori: Perticone, Benedetti, Adorni, Camigliano, Frare, Donnarumma D., Ghiringhelli, Cassandro.

Centrocampisti: Iori, Proia, D’urso, Vita, Gargiulo, Branca, Pavan, Awua.

Attaccanti: Rosafio, Tsadjout, Tavernelli, Cissè, Ogunseye.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here