Sampdoria: in cinque verso il rinnovo, a gennaio l’incontro con Ranieri

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:12
0

La Sampdoria si muove per i rinnovi di contratto di alcune pedine importanti per Ranieri. Sono in cinque che dovrebbero a breve mettere la firma sul prolungamento di contratto. Tutto da scrivere invece il futuro del tecnico.

Il presidente della Sampdoria Ferrero e il tecnico Ranieri (Credits: GettyImages)

Prima i rinnovi di contratto, poi la caccia al centravanti con Llorente primo della lista insidiato da Germain e Cutrone. Il mercato della Sampdoria nei prossimi mesi si muoverà su due fronti molto importanti. Sul primo punto in realtà i dirigenti blucerchiati lavorano da tempo e nelle prossime settimane vorrebbero chiudere alcune trattative.

LEGGI ANCHE: Sampdoria, Llorente e un’idea dalla Francia per il nuovo centravanti

LEGGI ANCHE: Quagliarella su Napoli-Samp: “per me non è una gara come le altre”

Sampdoria, Quagliarella e gli altri, quelli che rinnovano

La priorità è quella di prolungare l’intesa con i calciatori in scadenza nel 2021 per evitare il rischio di perderli tra pochi mesi a parametro zero. Il nome più blasonato è quello di Fabio Quagliarella che dovrebbe continuare ancora una stagione in maglia blucerchiata. Nonostante i trentasette anni è sempre lui il capocannoniere della squadra, in questa stagione sono cinque i gol in dieci gare. Ferrero è pronto a offrirgli il rinnovo che il calciatore accetterà.

In dirittura di arrivo anche le trattative con Ekdal e Yoshida, entrambi in scadenza nel 2021. Titolari fissi di Ranieri a centrocampo e in difesa, Osti e Pecini non hanno trovato grossi ostacoli per convincerli a rinnovare per un altro anno. I due uomini mercato blucerchiati dovrebbero riuscire nelle prossime settimane a far mettere le firme sui nuovi contratti anche a Tommaso Augello e a Omar Colley, come rivela La Gazzetta dello Sport. Il laterale mancino, arrivato in punta di piedi la stagione scorsa, si è guadagnato la fiducia di Ranieri che ormai lo considera un titolare inamovibile. La promozione sul campo gli varrà due anni in più di Samp, il rinnovo estenderà infatti l’intesa fino al 2025.

Non si conoscono ancora i dettagli della trattativa con il centrale difensivo Colley che ha il contratto in scadenza nel 2022. Il rinnovo verrà annunciato nelle prossime settimane, ma con ogni probabilità non allontanerà le tante pretendenti che guardano con attenzione il centrale gambiano, Celtic in primis. Una sua cessione la prossima estate non è da escludere soprattutto se dovesse generare una plusvalenza.

Il rebus Claudio Ranieri

Tutto da scrivere invece il futuro di Claudio Ranieri. Il tecnico è arrivato alla Sampdoria la scorsa stagione riuscendo nell’impresa di salvare un gruppo che sembrava quasi spacciato. In questo momento è dodicesimo in classifica, e nonostante la squadra vada un po’ a corrente alternata, i risultati soddisfano la dirigenza. Il problema per l’eventuale rinnovo del contratto che scade il prossimo giugno, non è quindi tecnico.

Il discorso si complica infatti guardando al fattore economico. Ranieri guadagna circa 1,8 milioni di euro all’anno, troppi per le casse di Corte Lambruschini. Il presidente Ferrero e il tecnico hanno un buon rapporto e come annunciato qualche settimana fa si siederanno al tavolo delle trattative il prossimo gennaio per capire quali sono, e se ci sono, i margini per continuare insieme.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here