SPAL Chievo Verona, Aglietti: “Voglio vedere personalità, ce la possiamo giocare”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:20
0

Il tecnico del Chievo Verona Alfredo Aglietti presenta in conferenza stampa la partita in trasferta con la SPAL che si giocherà martedì 15 dicembre alle ore 21:00 presso lo Stadio Paolo Mazza di Ferrara.

Il tecnico del Chievo Verona Alfredo Aglietti (foto © AC Chievo Verona)
Il tecnico del Chievo Verona Alfredo Aglietti in conferenza stampa, 14 dicembre 2020 (foto © AC Chievo Verona)

Il Chievo Verona si troverà ad affrontare la SPAL il 14 dicembre dopo la vittoria 3-0 con il Reggina dell’11 dicembre. La squadra, anche se stanca, si trova al limite della zona playoff di Serie B. Il Monza è alle loro spalle a pari punteggio, ed è pronto ad approfittare del loro primo errore. Il tecnico Aglietti sottolinea soprattuto la stanchezza fisica dei gialloblu:”Chiaramente chi ha giocato in questi due giorni ha fatto un lavoro di scarico. I giocatori di ritroveranno oggi prima della partenza durante l’ultimo allenamento. Sono passati solo due giorni dall’ultima partita. Chi non ha giocato ha fatto un lavoro differenziato. Fra gli infortuni e tutto il resto, dobbiamo cercare comunque di trovare il giusto equilibrio“.

Fra gli assenti nella gara con la SPAL ci sarà Matteo Cotali, che ha preso il doppio giallo durante la precedente gara e deve scontare il turno di squalifica. Anche Joel Chuckwuma Obi e Michael Fabbro hanno ormai quasi recuperato dall’infortunio, ma la loro presenza in partita rimane incerta. Sul fronte delle assenze, Aglietti racconta in conferenza stampa di essere comunque positivo: “Sto ritrovando i giocatori che erano fuori da tempo. Sto recuperando quasi tutti, e questo è importante. In vista del fitto calendario che ci attende fino alla fine anno, posso aver possibilità di scegliere. Posso far riposare qualcuno e gestire bene tutte le energie. L’idea tattica è ben precisa per tutti, sono soddisfatto di questo gruppo che sta lavorando bene“.


Leggi anche:


L’allenatore del Chievo Verona non si sbilancia sul risultato. Non chiede ai suoi la vittoria, ma vuole vederli buttare il cuore oltre l’ostacolo. Aglietti spiega: “In campo voglio vedere personalità, voglio vedere che ce l’andiamo a giocare senza timore reverenziale. Conosciamo l’avversario ed il suo valore. Come dicevo prima, conosciamo la SPAL: hanno una rosa folta e di primo livello, vogliono tornare in Serie A alla fine di questo campionato. A parte la battuta di arresto che hanno avuto con il Cittadella, hanno accumulato 6 vittorie consecutive. Sono sicuro che ce la possiamo giocare e metterli in difficoltà”.

Guarda il video della sintesi della conferenza stampa diffuso dal Chievo Verona:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here