Cittadella – Vicenza | Di Carlo: “Risultato bugiardo”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:56
0

Il tecnico della formazione biancorossa si rammarica per il pessimo inizio di secondo tempo del derby. Ma Di Carlo volge lo sguardo alla sfida contro l’Ascoli: “Giocando in maniera accorta potremo batterli”.

di-carlo-sport-meteoweek
Di Carlo mastica amaro – meteoweek.com (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Domenico Di Carlo mastica amaro dopo un derby giocato in maniera quantomeno sufficiente per un tempo dal suo Vicenza. La formazione biancorossa però non è tornata in campo dagli spogliatoi, lasciando campo libero in maniera piuttosto agevole a un Cittadella che non ha avuto troppi problemi nel realizzare le tre reti della vittoria. E per il tecnico della formazione ospite, un derby preparato in maniera certosina si è trasformato in un vero e proprio incubo. Anche perchè la squadra aveva approcciato bene alla gara, a dispetto delle numerose assenze.

Di Carlo, nella conferenza stampa in seguito alla gara, dimostra grande rammarico per il risultato che è emerso. Il Vicenza, infatti, avrebbe meritato un risultato diverso in base soprattutto al rendimento nei primi 45 minuti: “Sono un po’ rammaricato perchè nel primo tempo abbiamo fatto molto bene e abbiamo avuto tre occasioni per passare in vantaggio, non abbiamo mai fatto tirare in porta il Cittadella. Sul primo e secondo gol non c’erano i segnali per un risultato di questo tipo. Nella prima frazione i ragazzi hanno fatto una buona gara: accorti, concentrati, vicini”.

La compagine biancorossa ha avuto anche la possibilità di sbloccare il risultato nel primo tempo. “Abbiamo sbagliato 2 gol, loro sono stati più concreti, ma noi non abbiamo assolutamente demeritato e tutto è andato nel verso sbagliato. Non abbiamo mollato fino alla fine, il risultato è bugiardo”. Dunque Di Carlo si mangia le mani per un’occasione sprecata e per un risultato severo: “I gol sono arrivati su episodi, su punizione dobbiamo fare molto meglio perchè è già la seconda che subiamo, credo che la partita dovevamo essere in grado di riaprirla mantenendo la concentrazione, anche sul 2-0 dovevamo essere sereni e lucidi”.

Il tecnico del Vicenza pensa ai prossimi impegni – meteoweek.com

Più in generale, l’allenatore del Vicenza sottolinea anche che molti elementi sono cambiati in corso d’opera. Per questo motivo sarà necessario un cambio di passo: “È la terza partita con tanti giocatori nuovi, si è pagato qualcosa, il Vicenza esce sconfitto 3-0 ma è un risultato bugiardo. Le assenze quanto hanno pesato? Non mi prendo nessun tipo di alibi perchè chi ha giocato lo ha fatto bene però bisogna fare gol, questo è il calcio, facciamo tesoro della sconfitta e da domani ci proiettiamo verso l’Ascoli portando gli episodi dalla nostra parte”.

Leggi anche -> Cittadella-Vicenza 3-0 | Prova perfetta degli amaranto | Cronaca | Tabellino | Classifica | Highlights

Leggi anche -> Salernitana-Lecce | 1-1 | Tabellino | Classifica | Highlights

Il Vicenza esce dunque con le ossa rotte da un derby che poteva rappresentare invece la svolta della stagione. Ma tornando alle scelte di formazione, Di Carlo spiega il motivo della presenza dal primo minuto di Jallow al posto di Meggiorini: “In tre partite ha fatto più partite, ho pensato di andare in profondità con Jallow, non siamo stati fortunati e concreti”. Sabato ci sarà la sfida interna contro l’Ascoli, da non sbagliare: “Con una partita più accorta avremo la possibilità di batterlo”, conclude Di Carlo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here