Cittadella-Vicenza 3-0 | Prova perfetta degli amaranto | Cronaca | Tabellino | Classifica | Highlights

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:53
0

Primo tempo abbastanza bloccato nel derby del veneto. Poi nella ripresa il Cittadella la sblocca, prima con un gran gol di D’Urso e poi con un colpo di testa di Adorni. Vicenza disarmato soprattutto dopo l’uno-due beccato in avvio di secondo tempo, poi arriva il sigillo di Gargiulo. La scalata degli uomini di Venturato prosegue.

cittadella vicenza sport meteoweek
Il Cittadella cerca un’altra vittoria – meteoweek.com (Photo by Getty Images/Getty Images)

Il Cittadella vince agevolmente il derby del “Tombolato” contro il Vicenza. La gara si chiude sul 3-0 e si decide di fatto in avvio di secondo tempo. La gran conclusione di D’Urso e il preciso colpo di testa di Adorni regala altri tre punti agli uomini di Venturato. Nel finale, in contropiede, è arrivato anche il terzo gol firmato da Gargiulo, uno dei migliori in campo.

La cronaca del match

Il Vicenza si fa subito vivo con Guerra, che scalda i guantoni a Kastrati dopo due minuti. La partita è molto equilibrata, gli attacchi non riescono a sfondare. Poi sono ancora gli ospiti a dare l’assalto alla porta di casa, con il tentativo del rientrante Jallow: la punta gambiana va in coast to coast ma calcia male con il destro. L’occasione più grande ce l’hanno però i padroni di casa al 31′: D’Urso va via e serve Benedetti, il cui tiro è però debole e non impensierisce Perina. Si tratta della palla gol più nitida di un primo tempo che si chiude giustamente sullo 0-0.

Si torna dagli spogliatoi e il Cittadella sblocca subito la partita: Cissè e Cappelletti a contatto in area, sul pallone si fionda D’Urso che batte Perina con una gran stoccata di destro. La rete di fatto sblocca l’incontro anche sul piano delle emozioni, Cassandro cerca subito il raddoppio ma il suo bolide mancino va fuori di pochissimo. La rete del 2-0 arriva poco dopo con Adorni, che trasforma un calcio di punizione di Benedetti con una gran zuccata che supera Perina. Dopo questo uno-due da ko, il Vicenza sparisce gradualmente dal campo, a vantaggio del Cittadella.

Il Vicenza non riesce a portare avanti una reazione, arrendendosi ben presto di fronte alla prospettiva della sconfitta. I padroni di casa hanno saputo colpire nel momento giusto, anzi hanno chiuso la gara con Gargiulo: gran colpo di testa su cross del nuovo entrato di Vita e tris servito. Con questa vittoria, gli uomini guidati da Venturato proseguono la scalata in classifica, portandosi in settima posizione ma con una gara da recuperare su tutte quelle che sono davanti. I biancorossi invece restano ben inseriti nella lotta per evitare la retrocessione.

Tabellino

CITTADELLA – VICENZA 3-0

Marcatori: 49′ D’Urso, 59′ Adorni, 80′ Gargiulo

CITTADELLA – Kastrati, Cassandro, Adorni, Camigliano (55′ Perticone), Benedetti, Awua (64′ Proia), Iori, Gargiulo, D’Urso (74′ Vita), Cisse (74′ Rosafio), Ogunseye (64′ Tsadjout). A disposizione: Plechero, Frare, Donnarumma, Branca, Pavan, Mastrantonio, Tavernelli. Allenatore Roberto Venturato.

VICENZA – Perina, Bruscagin, Cappelletti, Bizzotto, Barlocco, Zonta, Da Riva (77′ Scoppa), Cinelli, Giacomelli (64′ Meggiorini), Guerra, Jallow (77′ Marotta). A disposizione: Grandi, Zecchin, Fantoni, Padella, Cester, Rigoni, Tronchin, Longo. Allenatore Domenico Di Carlo.

ARBITRO – Santoro di Messina. Assistenti: Rossi-Marchi

NOTE – ammoniti Jallow, Cappelletti, Kastrati e Marotta

Classifica

Empoli 25, Salernitana 24, Frosinone 23, Spal 22, Lecce e Venezia 21, Cittadella e Monza 20, Chievo 18, Brescia, Pordenone, Pisa e Reggiana 14, Cosenza e Vicenza 12, Reggina 10, Cremonese 9, Pescara 8, Ascoli 6, Entella 5.

Cittadella, Chievo, Reggiana e Vicenza una gara in meno

Formazioni ufficiali

Cittadella – Vicenza | Presentazione del match

Allo stadio “Pier Cesare Tombolato” di Cittadella va in scena uno dei più classici derby veneti del campionato di serie B. Da una parte ci sono i padroni di casa, che anche quest’anno si vogliono proporre per un ruolo di protagonisti nei piani alti della classifica. Dall’altra parte c’è il Vicenza, che invece sta provando a scalare la graduatoria per staccarsi dai bassifondi. Si preannuncia una partita molto interessante da seguire, considerando anche il buon momento di forma, almeno sul piano dei risultati, di entrambe le formazioni.

Il Cittadella guidato da Roberto Venturato è reduce da sette punti ottenuti nelle ultime quattro giornate. L’unica sconfitta di questo breve filotto del mese di dicembre è arrivata nello scontro diretto con la Salernitana, ma la fiducia della compagine patavina non si è smorzata. Tanto che nell’ultimo turno, giocato sabato scorso, è arrivata una rinfrancante vittoria in un altro scontro al vertice. A cadere, proprio al “Tombolato”, è stata la capolista Spal al termine di una gara giocata alla grande dagli amaranto.

Leggi anche -> Cittadella SPAL 2-0 | Cronaca | Tabellino | Formazioni ufficiali | Precedenti e curiosità

Leggi anche -> Di Carlo presenta Vicenza – Cittadella | Le parole del tecnico biancorosso

Come detto, il Vicenza è una delle squadre più in forma tra quelle che si giocheranno la salvezza fino alla fine del campionato. I biancorossi guidati da Domenico Di Carlo – un vero e proprio simbolo del club già da giocatore – sono reduci da una bella vittoria ottenuta sabato sul campo del Pescara. Si è trattato del migliore dei modi per onorare la memoria di Paolo Rossi, proprio nel giorno in cui si celebravano i funerali. Ma più in generale, il Vicenza ha ottenuto nove punti nelle ultime cinque giornate.

Probabili formazioni

CITTADELLA – Maniero; Ghiringhelli, Perticone, Adorni, Benedetti; Proia, Pavan, Gargiulo; D’Urso; Ogunseye, Tsadjout.

VICENZA – Perina; Zonta; Padella; Cappelletti; Barlocco; Guerra; Cinelli; Rigoni; Meggiorini; Jallow; Dalmonte

ARBITRO – Santoro di Messina. Assistenti: Rossi-Marchi

Precedenti e curiosità

Quella in programma questa sera, con fischio d’inizio previsto alle ore 21, sarà il confronto numero 11 tra Cittadella e Vicenza tra quelli giocati al “Tombolato”. Finora il bilancio delle sfide è in sostanziale equilibrio, con una leggera preponderanza in favore della squadra allenata da Venturato. Quattro delle dieci partite giocate nella storia di questo derby, infatti, sono state vinte dalla formazione di casa. Tre sono stati i pareggi, ma anche le vittorie ottenute dal Vicenza. Vedremo dunque se ci sarà un allungo del Citta in questa statistica.

L’ultima volta in cui Cittadella e Vicenza si sono affrontate risale a oltre tre anni fa. Era il 13 maggio del 2017 e i padroni di casa si imposero per 2-0, con un gol per tempo realizzato da Luca Vido. Al termine di quel campionato i biancorossi subirono l’onta della retrocessione, mentre gli amaranto ottennero la loro prima storica qualificazione ai playoff promozione. L’ultimo successo degli ospiti risale al campionato cadetto 2014/2015: 1-0 arrivato grazie a un rigore realizzato al 91′ da Di Gennaro. L’ultimo pareggio è datato di ben otto anni: 2-2 nel novembre del 2012 con gol di Giannetti e Gasparetto per i padroni di casa e di Malonga e Gentili per gli ospiti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here