Monza-Entella 5-0 | Brocchi: “Oggi c’era tutto da perdere”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:53
0

Un bel Monza si abbatte sull’Entella con 5 gol. Brocchi conferma il 4-3-3 visto a Venezia e inserisce Boateng: “Grande calciatore”.

Cristian Brocchi, credit profilo Instagram ufficiale Monza

“Squadra che vince non si cambia” recita un noto modo di dire. Brocchi così ha fatto, non cambiando il 4-3-3 che a Venezia aveva messo in mostra ottime trame di gioco, inserendo anche Boateng come esterno destro del tridente con Mota e Gytkjaer.

LEGGI ANCHE -> Monza-Entella 5-0 | Boateng: “Abbiamo ancora da migliorare”

L’allenatore dei biancorossi ha commentato la gara in conferenza stampa: “Non voglio che arrivino altre sconfitte come quella con la Reggiana. Dobbiamo lavorare sempre da squadra vera e con lo spirito giusto. In una partita come quella di oggi c’era tutto da perdere: sono le classiche sfide che se non si affrontano con la cattiveria agonistica giusta rischiano di sfuggire di mano. Sono molto contento, siamo stati bravi ad interpretare questa gara nella maniera giusta e a lavorare fin dall’inizio con grande entusiasmo”. Su Boateng: “A livello di personalità è un grandissimo calciatore, quando lo guardo sorrido senza farmi vedere perché percepisco la sua voglia di fare. Ha fatto delle promesse a me e alla società quando è venuto qui ed è bello vedere il suo impegno per questa maglia”. Su Balotelli: “Mario ha bisogno di un periodo di allenamenti per entrare in gruppo e recuperare tutti i mesi che ha perso. Sta lavorando bene, sta mantenendo le promesse fatte: oggi ha fatto una doppia sessione con tanta voglia, l’obiettivo è quello di rimetterlo in condizione ottimale per far sì che ci possa dare una mano alla pari di Boateng”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here