Eurolega, Milano espugna Istanbul | Parlano Messina e LeDay

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:22
0

Il coach dell’Olimpia Milano ha sottolineato la bravura dei suoi ragazzi dopo il blitz contro il Fenerbahce in Eurolega. Oltre a Ettore Messina ha parlato Zach LeDay, grande protagonista del match: “Quando muoviamo bene la palla, vinciamo”.

messina milano sport meteoweek
Messina applaude i suoi – meteoweek.com (Photo by Ezra Shaw/Getty Images)

Grande vittoria in campo continentale per l’Olimpia Milano, che espugna il parquet del Fenerbahce e rilancia le proprie ambizioni in Eurolega. La formazione meneghina ha disputato una grande partita sui due lati del campo, in particolare in difesa dove ha retto molto bene. Per questo motivo Ettore Messina può essere soddisfatto per una prestazione ottima che è coincisa con una vittoria pesantissima. Anche perchè Milano era reduce dalla sconfitta in campionato, al Forum contro Brindisi che ha così agganciato le ‘scarpette rosse’ in vetta alla classifica.

Ettore Messina ha voluto sottolineare l’ottima prova dei suoi, al cospetto di una squadra di grande spessore. In particolare, il coach della formazione meneghina ha posto l’accento sulla prova dei suoi nella metà campo difensiva: “Abbiamo giocato una partita completa, molto disciplinata in attacco, dove abbiamo avuto pazienza, siamo andati a cercare le situazioni giuste in post e nei pick and roll, e anche in difesa soprattutto nel secondo e terzo quarto siamo stati efficaci“.

Tra le fila della compagine turca non mancavano le assenze di rilievo. In ogni caso non era facile espugnare il parquet di Istanbul, soprattutto contro una squadra abituata a vincere e per questo ferita dal rendimento attuale. Per questo, e per molto altro, Messina appare assai soddisfatto dopo la gara vinta: “Battere il Fenerbahce non è mai facile perchè è una squadra profonda, grossa, che ha talento, esperta. Anche se ovviamente era priva di un giocatore come Jan Vesely. Per noi è stata una vittoria molto importante“.

Zach LeDay sugli scudi a Istanbul – meteoweek.com

La partita di ieri era particolarmente importante per Gigi Datome, che tornava da avversario a Istanbul dopo sei anni. Messina sottolinea l’ottima prova del capitano della Nazionale. Un vero leader al cospetto di una squadra in cui ha vinto tutto: “Datome ha giocato una partita completa anche lui, è stato super, ha attaccato, ha difeso, ha preso i rimbalzi e ci ha dato grande calma nei momenti in cui serviva. È stato un vero leader per noi. Sono molto contento per lui, perché ha giocato bene contro la sua ex squadra, in una città in cui è stato amato, è un segno di grande rispetto”.

Leggi anche -> Datome sfida il suo passato | Parla l’esterno di Milano

Leggi anche -> Belinelli e il ritorno a Bologna | La testa è già al derby

Tra i giocatori più incisivi nella vittoria di Istanbul spicca Zach LeDay. Il giocatore americano è stato bravissimo sotto canestro, queste le sue parole: “Abbiamo giocato bene in difesa, li abbiamo fermati nei momenti giusti e poi in attacco abbiamo condiviso la palla. Quando la muoviamo e tutti contribuiscono di solito vinciamo“. L’ex giocatore dello Zalgiris Kaunas ha sottolineato anche l’importanza di sbloccare lo score esterno dell’Olimpia in Eurolega: “Sono contento per la nostra vittoria, anche perchè l’abbiamo ottenuta in trasferta e al termine di un mese in cui ne stavamo giocando tante lontano da casa. Era importante vincere e ci siamo riusciti“.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here