Lazio | Mai così male con Inzaghi in panchina

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:47
0

La Lazio è tornata alla grande in Champions League, ma paga in campionato. I biancocelesti non avevano mai iniziato così male con Inzaghi alla guida.

Simone Inzaghi
Simone Inzaghi durante Benevento-Lazio (Photo by Francesco Pecoraro via Getty Images)

Poco tempo in casa Lazio per analizzare quello che non va. Il calendario serrato non permette molte riflessioni. Dopo il pareggio con il Benevento la squadra di Simone Inzaghi dovrà affrontare Napoli e Milan.

LEGGI ANCHE —>Benevento – Lazio 1-1| Tabellino | Sintesi | Highlights

LEGGI ANCHE —> Benevento – Lazio | Simone Inzaghi: ” Calendario incredibile, siamo al limite”

I numeri e la classifica parlano chiaro. Questo è il peggior avvio in campionato da quando Inzaghi guida i biancocelesti. Il rischio concreto è di capovolgere lo scenario dello scorso anno: la Lazio uscì da un modesto girone di Europa League ma veleggiò in campionato. Prima della sosta forzata era a -1 dalla Juventus la scorsa stagione. Quest’ anno ha regalato il ritorno agli ottavi di Champions, correva l’anno 2000 l’ultima volta, ma il bottino in campionato è troppo magro. Dopo 12 partite la Lazio ha 18 punti, la peggiore partenza dell’era Inzaghi. Era dalla stagione 2015/16 , con Stefano Pioli in panchina. Lo stesso Pioli venne poi esonerato da Lotito e sostituito da Simone Inzaghi, quella stagione la Lazio chiuse all’ottavo posto.

LEGGI ANCHE —> Lazio, ecco il Bayern Monaco | Alla scoperta dei campioni in carica

La formazione è in affanno per le tante partite giocate in pochi giorni ma non solo. La difesa va registrata, una delle peggiori in Serie A. I 20 gol subiti sono un passivo troppo pesante per una squadra che punta in alto. Ben 8 le reti incassate tra il 30° e il 45° minuto, statistica che preoccupa Inzaghi. Questo è il momento di invertire la rotta perché il tempo per tornare a sognare c’è. Rispetto allo scorso anno la Lazio ha 6 punti in meno ed è indietro di 5 posizioni. Domenica sera all’Olimpico arriva il Napoli e prima della sosta natalizia si andrà ad affrontare il Milan. Le due squadre sono in grande forma ma la Lazio non può permettersi di sbagliare. Il treno per l’Europa corre veloce, le prossime giornate saranno fondamentali per non perderlo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here