Valentino Rossi si presenta al team Petronas | Il regalo per il patron

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:06
0

Una scatola del brand creato da Valentino Rossi è stato recapitato tra le mani di Razlan Razali. Questo contiene una bottiglia di olio d’oliva e una T-Shirt ufficiale griffata VR46. Il campione di Tavullia disputerà qui la sua ultima stagione in MotoGP.

valentino rossi sport meteoweek
Il sorriso di Valentino – meteoweek.com (Photo by Mirco Lazzari gp/Getty Images)

Valentino Rossi inizia a prepararsi in vista della prossima stagione. Ma anche se non può ancora salire in sella alla sua nuova moto, il campione di Tavullia cerca di iniziare a familiarizzare con il team che lo accompagnerà nel 2021 che sta per iniziare. Valentino è approdato al Team Petronas, sempre motorizzato Yamaha, con un vero e proprio avvicendamento con Fabio Quartararo, che è invece approdato nel team ufficiale. E per dare un primo segnale di avvicinamento ai vertici, Rossi ha deciso di fare un bel gesto distensivo alla vigilia del nuovo anno.

Il desinatario di questo bel gesto da parte di Valentino Rossi è stato il suo nuovo boss. Razlan Razali, l’uomo che ha portato il Team Yamaha Petronas ai vertici delle due ruote a livello internazionale, si è visto recapitare un pacco. Al suo interno c’era una scatola griffata VR46, ovvero il marchio creato proprio da Valentino. Il contenuto di questo dono in pieno stile natalizio è una lattina di olio d’oliva prodotto nella tenuta gestita dal campione di Tavullia, oltre alla T-shirt ufficiale del ranch di Valentino. Insomma, un gesto per avvicinarsi alla sua nuova squadra.

Razali ha senza dubbio gradito – meteoweek.com (Photo by Mirco Lazzari gp/Getty Images)

E come si poteva ampiamente prevedere, il numero uno del team Petronas ha dimostrato un certo gradimento per il dono da parte del suo nuovo pilota. Tanto da aver mostrato tutto attraverso i suoi canali ufficiali sui social network. In primis ha scritto un messaggio al campione di Tavullia: “Piacevole regalo di Natale da VR46, grazie Vale“. Poi, con una serie di foto, ha mostrato uno per uno i doni ricevuti. A partire dal packaging di ottima qualità, passando per il suo contenuto, ovvero l’olio extravergine di oliva a chilometro zero con olive non trattate chimicamente e la T-shirt ben impacchettata.

Leggi anche -> Valentino Rossi e Linda Morselli : amore finito per colpa di Alonso ?

Leggi anche -> Dovizioso lascia senza rimpianti: “Ai tifosi restano tante gioie”

All’interno del pacco dono in favore di Razlan Razali, c’è anche un biglietto che traccia in un certo senso la storia della tenuta di Valentino Rossi. Una tenuta in cui è presenta anche la pista in cui spesso e volentieri i giovani piloti italiani si divertono con il decano delle due ruote mondiali. “Nel 2010 a Tavullia, nella nostra terra, è nato il MotorRanch – c’è scritto – . Tre piste circondante da vigne e uliveti cresciuti in mezzo alle vibrazioni delle moto. Da quest’anno i nostri giovani ulivi hanno iniziato a darci l’olio del MotorRanch, che vogliamo condividere insieme a tutte le persone che collaborano con noi e che ci hanno aiutato a coltivare i nostri progetti senza mai fermarci anche in questo anno difficile“.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here