Udinese, sette gli assenti con Cagliari e Benevento

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:56

Udinese alle prese con sette assenze in vista della trasferta di Cagliari e del match casalingo col Benevento, che chiuderà il 2020 dei bianconeri. Emergenza per Gotti, che vuole dare continuità agli ultimi, positivi risultati. Gli indisponibili e i tempi di rientro. 

Il tecnico dell’Udinese Gotti deve fare i conti con le assenze in vista di Cagliari e Benevento (Foto Getty Images)

L’Udinese è in un buon momento di forma: i friulani hanno una serie positiva di 5 partite, giocano un buon calcio e sembrano avere un’identità definita. Un ostacolo sul cammino della squadra bianconera potrebbe essere rappresentato dalle assenze: saranno sette gli indisponibili per la trasferta di Cagliari e il successivo match casalingo col Benevento, che chiuderà il 2020.

Il tecnico Luca Gotti dovrà quindi fare scelte mirate, vista l’emergenza. Non ci saranno nelle prossime due partite i difensori De Maio, Nuytinck e Prodl, il laterale Ouwejan, il centrocampista Jajalo e due attaccanti, Okaka e Forestieri.

Le assenze più importanti sono quelle di Nuytinck e Okaka. Il centrale olandese starà fuori due mesi a causa dello strappo al soleo destro rimediato sabato scorso contro il Torino, mentre Okaka dovrebbe rientrare fra un mese: la punta è stata operata dal professor Mariani, che ha aspirato un versamento ematico alla coscia destra. Si attende di conoscere i tempi esatti di recupero.

Leggi anche: Udinese, De Paul non preoccupa: le condizioni dell’argentino

Leggi anche: Mercato, la Fiorentina pensa a Lasagna per ritrovare la via del gol

Per sua fortuna, l’Udinese potrà contare su Rodrigo De Paul. L’argentino ha rimediato soltanto una botta nel match col Crotone e potrà continuare a incidere, come sta facendo in maniera marcata.

Tornando agli assenti, alla lista potrebbe aggiungersi anche Makengo: il Messaggero Veneto in edicola oggi riferisce della scomparsa prematura del padre del centrocampista, cui la società ha concesso un paio di giorni di permesso.

Infine, Forestieri potrebbe rientrare il 3 gennaio contro la Juve: pareva che l’attaccante ce la potesse fare già per la partita di domenica a Cagliari, ma i tempi di recupero si sono dilatati.