Napoli, Benitez sul possibile ritorno in azzurro: “Seguo la squadra, ma non mi esprimo”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:19

Rafa Benitez è uno dei nomi che si è fatto in casa Napoli in caso di esonero di Gennaro Gattuso. L’allenatore spagnolo ha commentato queste voci.

Rafa Benitez, ex allenatore del Napoli. Getty Images
Rafa Benitez, ex allenatore del Napoli. Getty Images

Il Napoli, ormai da qualche mese, non sta vivendo un grandissimo momento e il dito, come spesso accade, è stato puntato principalmente su Gennaro Gattuso. Sono tante le voci su un suo possibile sostituto, su tutte quelle che portano a Rafa Benitez. In una intervista a Onda Cero, l’allenatore spagnolo ha detto la sua sul possibile ritorno in azzurro: Ho un grande rapporto con i napoletani e seguo ancora la squadra, ma non tiratemi dalla bocca parole che non voglio dire. Non mi esprimo”. 

Leggi anche: Napoli, Gattuso: “Siamo in emergenza. Mertens verrà in panchina”
Leggi anche: Napoli, Meret: “Passare il turno col Granada ci darebbe grande spinta”

L’allenatore spagnolo ha poi parlato dei calciatori che ha avuto quando sedeva sulla panchina del Napoli“Il suo ex allenatore, Pellegrino, me ne parlò benissimo. All’epoca era un giovane che doveva crescere e c’erano Higuain, Mertens e altri davanti a lui, perciò non ebbe spazio. Koulibaly e Ghoulam erano giovani, come lui, cresciuti al fianco di calciatori esperti come Albiol».