Manchester United-Real Sociedad 0-0: Red Devils avanti. Il tabellino

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:03
0

Il Manchester United e il Real Sociedad si sono sfidate questa sera all’Old Trafford in occasione della gara di ritorno dei sedicesimi di Europa League. Gli inglesi avevano la vittoria in pugno in virtù del risultato dell’andata: un netto 4-0. Le reti sono dunque rimaste inviolate e i Reds Devils volano agli ottavi.

manchester united real sociaded meteoweek
Rashford va al tiro nel corso della gara di andata (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

Manchester United-Real Sociedad | La diretta

La gara è regolarmente iniziata alle 21.00. A soltanto tredici minuti dal fischio di inizio il Real Sociedad ha una clamorosa occasione per accorciare le distanze. James, infatti, atterra un avversario in area ed il direttore di gara non esita a concedere un calcio di rigore agli ospiti. Sul dischetto si presenta Oyarzabal, che tuttavia sbaglia mandando il pallone fuori di poco. Nel corso della restante parte del primo tempo il Manchester United gestisce il pallone e prova ad attaccare, ma non arriva al gol. All’intervallo le reti sono ancora inviolate.

Nella ripresa non cambia di molto la situazione. Il Manchester United gestisce l’ampio vantaggio maturato nella gara di andata, senza lasciare margini di manovra agli avversari. L’unica vera occasione della Real Sociedad è al 51′, con Bautista che indirizza il pallone verso la porta di testa. La sfera colpisce tuttavia la traversa ed esce. La fortuna non gira dalla parte degli spagnoli questa sera. Al 63′, invece, non sbaglia Tuanzebe, che sblocca il risultato con un colpo di testa alla sinistra del portiere. Dopo un silent check, tuttavia, il gol viene annullato per un fallo in attacco. Niente da fare. Il match si chiude con un pareggio a reti bianche che regala ai Red Devils il pass per gli ottavi di finale di Europa League.

Leggi anche -> Manchester United-Real Sociedad: Solskjaer e Alguacil nel post-gara

Il tabellino

Manchester United (4-2-3-1): Henderson; Wan-Bissaka (46′ Williams), Bailly, Lindelof, Alex Telles; Fred (46′ Tuanzebe), Matic; Greenwood (76′ Shoretire), Bruno Fernandes (46′ Rashford), James (59′ Diallo); Martial. A disposizione: Bishop, De Gea, Galbraith, Grant, Maguire, Shaw. All.: Solskjaer

Real Sociedad (4-3-3): Remiro; Gorosabel (46′ Bon B. O.), Zubeldia, Sagnan, Munoz; Zubimendi, Guevara (71′ Guridi), Merino; Januzaj (65′ Merquelanz), Isak (46′ Portu), Oyarzabal (46′ Barrenetxea Muguruza). A disposizione: Gonzalez, Lopez, Marrero Larranaga, Monreal, Zeberio. All.: Alguacil

Marcatori: //

Ammoniti: Fred, Williams, Lindelof

Espulsi: //

Formazioni ufficiali

MANCHESTER UNITED – Henderson, Lindelof, Bailly, Martial, Greenwood, Fred, Bruno Fernandes, James, Alex Telles, Wan-Bissaka, Matic. Allenatore Ole Gunnar Solskjaer.

REAL SOCIEDAD – Alex Remiro, Zubeldia, Merino, Oyarzabal, Januzaj, Aihen, Sagnan, Guevara, Gorosabel, Isak, Zubimendi. Allenatore Imanol.

Manchester United-Real Sociedad | La presentazione del match

L’Old Traffort ospiterà a partire dalle 21.00 il match tra Manchester United Real Sociedad, valido per il ritorno dei sedicesimi di Europa League. Il primo atto del doppio confronto, andato in scena giovedì scorso all’Allianz Stadium di Torino in virtù delle disposizioni sanitarie della Spagna per fronteggiare la diffusione delle varianti del Coronavirus, ha visto trionfare gli inglesi con un poker. Un risultato netto che ipoteca per la squadra di Ole Gunnar Solskjaer il passaggio al prossimo turno. Gli svizzeri, ad ogni modo, tenteranno in trasferta di dare il massimo, quantomeno per evitare una ulteriore figuraccia contro un avversario che ha già ampiamente dimostrato di essere superiore. La speranza di ribaltare il punteggio, tuttavia, è ad ogni modo remota.

Le probabili formazioni

Mister Ole Gunnar Solskjaer dovrà fare i conti con una lunga lista di indisponibili. L’allenatore ha confermato che il Manchester United non potrà contare sugli infortunati Scott McTominayDonny van de BeekEdinson Cavani e Hannibal Mejbri per l’impegno casalingo. Out anche Paul Pogba, che è tornato ad allenarsi insieme alla squadra ma non è ancora pronto per tornare in campo. Amad e Shola Shoretire, invece, sono entrambi a disposizione del tecnico, ma potrebbero non avere i novanta minuti sulle gambe. Probabilmente non verranno dunque rischiati. L’undici titolare, dunque, dovrebbe essere piuttosto simile a quello schierato dal tecnico dei Red Devils nel corso dell’ultima gara di campionato contro il Newcastle, seppure con un po’ di turnover. In porta, ad esempio, fiducia a Henderson, come accaduto negli altri appuntamenti di Europa League. Anche in difesa si preannuncia qualche cambio. A centrocampo confermati FredMatic e soprattutto James, andato in rete di recente. In avanti, infine, ci sarà il solito Rashford. Nella lista dei convocati c’è anche il giovane Ethan Galbraith, che potrebbe fare la sua seconda apparizione a gara in corso.

MANCHESTER UNITED (4-2-3-1): Henderson; Williams, Tuanzebe, Bailly, Telles; Fred, Matic; James, Mata, Rashford; Greenwood.

Leggi anche -> Manchester United-Real Sociedad: le conferenze di Solskjaer e Alguacil

Anche mister Imanol Alguacil dovrà fare a meno di un gran numero di giocatori. Mancheranno nel dettaglio gli infortunati Gaizka Ayesa, Aritz Elustondo, Carlos Fernandez, Miguel Angel Moya, Luca Sangalli, David Silva, Alex Sola e Joseba Zaldua, nonché gli squalificati Asier Illarramendi Robin Le Normand. A sostituire quest’ultimo dovrebbe essere Zubeldia, affiancato da Gorosabel, anch’egli non impegnato nella gara di andata. A completare il reparto i confermati Sagnan e Monreal. In mezzo al centrocampo, invece, Zubimendi prenderà il posto di Illarramendi. In attacco nessun dubbio sul bomber Isak, ma a completare il tridente questa volta ci saranno Portu e Oyarzabal.

REAL SOCIEDAD (4-3-3): Remiro; Gorosabel, Zubeldia, Sagnan, Monreal; Zubimendi, Merino, Silva; Portu, Isak, Oyarzabal.

Precedenti e curiosità

Real Sociedad Manchester United, prima del doppio confronto in questa stagione di Europa League, nella loro storia si erano incontrate soltanto altre due volte. Era la fase a gironi di Champions League della stagione 2013/14. La gara di andata, in Inghilterra, terminò sul risultato di 1-0 a favore dei Red Devils, mentre quella di ritorno in Spagna si concluse con un pareggio a reti bianche. Gli inglesi si qualificarono al turno successivo, posizionandosi in testa alla classifica del gruppo, insieme al Bayer Leverkusen secondo. Gli spagnoli arrivarono ultimi con un solo punto conquistato (proprio quello del pari casalingo) e furono eliminati, mentre il Sachtar arrivò terzo. La gara di andata dei sedicesimi della competizione in corso ha confermato il vantaggio della squadra di Ole Gunnar Solskjaer, seppure in modo molto più netto rispetto alle precedenti occasioni. Il divario tra le due compagini appare decisamente più elevato in questa annata.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here