Napoli-Granada 2-1: cronaca, tabellino, highlights

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:56

Il Napoli batte 2-1 il Granada grazie alle reti di Zielinski e Fabian Ruiz. Vittoria che però non serve per il passaggio del turno in Europa League. 

L'esultanza di Zielinski contro il Granada. Getty Images
L’esultanza di Zielinski contro il Granada. Getty Images

Il Napoli dice addio all’Europa League, nonostante la vittoria per 2-1 contro il Granada; decisivo il successo degli spagnoli per 2-0 nella gara d’andata. Gli azzurri aprono subito la partita. Al 2’ Zielinski sfonda centralmente e dal limite dell’area insacca col mancino. La squadra di Gattuso, però, si ferma e subisce il pareggio di testa da Montoro su cross di Foulquier. 

Leggi anche: Napoli, Gattuso: “Siamo in emergenza. Mertens verrà in panchina”
Leggi anche: Granada, Martinez:”Dimentichiamo l’andata col Napoli, non gestiremo”

Nella ripresa il Napoli ci prova e al 58’ è Fabian Ruiz a provare ad alimentare la speranza. Insigne si incunea al centro e serve lo spagnolo che, solissimo in area, prende la mira e batte Rui Silva col mancino. 

Cronaca

 

Tabellino

Marcatori: 3′ Zielinski (N), 25′ Montoro (G), 58′ Fabian (N)

NAPOLI (3-4-1-2): Meret; Maksimovic (46′ Ghoulam), Koulibaly, Rrahmani; Di Lorenzo, Fabian, Bakayoko, Elmas (59′ Mertens); Zielinski; Politano, Insigne. A disposizione: Contini, Idasiak, Costanzo, Mario Rui, Ghoulam, Zedadka, Labriola, Lobotka, Mertens, Cioffi, D’Agostino. All. Gattuso

GRANADA (4-2-3-1): Rui Silva; Foulquier, German Sanchez (55′ Herrera), Duarte, Neva (46′ Nehuen); Montoro (83′ Vallejo), Eteki; Puertas, Gonalons (45’+1 Diaz), Kenedy; Molina (83′ Soldado). A disposizione: Aaron, Arnau, Nehuen, Soldado, Diaz, Machis, Vallejo, Herrera, Aranda, Ruiz, Torrente All. Martinez

Ammoniti: Kenedy (G), Politano (N), Montoro (G), Duarte (G), Maksimovic (N), Insigne (N), German (G), Herrera (G), Bakayoko (N), Koulibaly (N), Foulquier (G)

Formazioni ufficiali

NAPOLI (3-4-1-2): Meret; Rrahmani, Maksimovic, Koulibaly; Di Lorenzo, Fabian, Bakayoko, Elmas; Zielinski; Politano, Insigne. All. Gattuso

GRANADA (4-2-3-1): Rui Silva; Foulquier, German Sanchez, Duarte, Neva; Montoro, Eteki; Machis, Gonalons, Kenedy; Molina. All. Martinez

Precedenti e curiosità

Quella di questa sera tra Granada Napoli sarà la seconda volta che le due squadre si affrontano, dopo aver giocato per la prima l’una contro l’altra nella gara di andata. L’unico precedente è quindi a favore degli spagnoli. C’è però da ricordare un aneddoto del passato che vide Diego Armando Maradona svestire per una partita la maglia azzurra e indossare quella degli spagnoli. La squadra partenopea è chiamata a sfatare un tabù che dura dal 1992. Il Napoli, infatti, nelle gare a eliminazione diretta hanno affrontato 7 volte squadre spagnole passando il turno solo nel ’92 contro il Valencia.