Reggiana, Alvini: “Giochiamoci la gara a viso aperto”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:45

Massimiliano Alvini analizza la sfida tra la Reggiana e Salernitana. La gara è importante, ma bisogna stare molto attenti a non sbagliare. In palio ci sono punti fondamentali. 

Massimiliano Alvini
Massimiliano Alvini osserva i calciatori della Reggiana (foto credit DeFodi Images/Getty Images)

Le parole di Alvini prima di Reggiana-Salernitana

Massimiliano Alvini è pronto per la sfida di venerdì 26 febbraio tra Reggiana e Salernitana. Il club emiliano si è tirato fuori dalle sabbie mobili della retrocessione, ma deve stare comunque attento perché basta veramente poco per ritornarci. Per quanto riguarda gli ospiti c’è da dire che il club del presidente Lotito ha intenzione di conquistare la massima serie.

Il gruppo ospite giunge al “MAPEI Stadium-Città del Tricolore” forte della voglia di conquistare sempre più un obiettivo mai nascosto dalla compagine societaria. “Ci troveremo di fronte una squadra forte, fisica e ben strutturata. Una formazione costruita per puntare in alto – commenta Alvini durante la conferenza stampa – lottando fino alla fine per la Serie A, come dimostra la vittoria ottenuta sul difficile campo di Ascoli“.

Non saranno della gara Ardemagni (operato al metacarpo della mano destra), Cerofolini, Kargbo e Zampano. Gli ultimi risultati della Reggiana sono incoraggianti. Alvini sa bene che non bisogna abbassare la guardia, ma comunque elogia quanto compiuto di recente. Il gioco della Reggiana sta producendo risultati e punti determinanti per il mantenimento della categoria. “La qualità del lavoro e l’impegno che si mette in campo è fondamentale. Vedo la squadra molto bene – conclude Alvini – ha acquisito consapevolezza e maturità per giocare sfide importanti”.

Ovviamente peserà e non poco l’assenza di Ardemagni, punto di riferimento fondamentale per la squadra e per l’attacco del gruppo allenato da Alvini. Purtroppo l’attaccante salterà la sfida contro la Salernitana, ma comunque il tecnico della Reggiana sembra avere le idee ben chiare.