Il Cosenza batte il Chievo: cronaca e tabellino del match

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:59
0

La gara tra Cosenza e Chievo Verona è un match da vivere intensamente. Da un lato la voglia di conquistare il primo successo in casa, dall’altro il desiderio di salire sempre più nella zona playoff. 

Davide Petrucci
Davide Petrucci in campo con la maglia del Cosenza (foto credit NurPhoto)

Diretta live di Cosenza-Chievo

Segui la gara tra Cosenza e Chievo Verona in programma sabato 27 febbraio alle ore 14 presso lo stadio ”San Vito-Gigi Marulla”. Ai calabresi mancherà il solo Bittante, ai veneti diverse assenze all’orizzonte: out Gigliotti per squalifica, Giaccherini e Djordjevic per problemi fisici. Il Cosenza ha 23 punti in classifica, il Chievo Verona 39. In palio ci sono punti veramente importanti per entrambe le formazioni.

Le formazioni ufficiali di Cosenza-Chievo

COSENZA (4-3-1-2): Falcone; Corsi, Ingrosso, Idda, Legittimo; Gerbo, Petrucci, Sciaudone; Tremolada; Trotta, Gliozzi. In panchina: Saracco, Tiritiello, Bahlouli, Mbakogu, Carretta, Sacko, Schiavi, Ba, Vera, Kone, Crecco, Sueva. Allenatore: Occhiuzzi.

CHIEVO VERONA (4-4-2): Semper; Mogos, Leverbe, Rigione, Renzetti; Ciciretti, Palmiero, Obi, Canotto; Fabbro, De Luca. In panchina: Seculin, Bragantini, Zuella, Di Gaudio, Vaisanen, Garritano, Pavlev, Viviani, Bertagnoli, Cotali, Priore, Margiotta. Allenatore: Aglietti.

La sintesi

Al minuto 2 tiro di Sciaudone e palla fuori di pochissimo: subito un’occasione per il Cosenza. Al 11’ tocco sfortunato di Renzetti e palla in rete (l’ultimo tocco è di Gliozzi): rossoblù avanti. Ancora calabresi pericolosi con Trotta che sfiora la marcatura al minuto 21. Brivido con il diagonale di Canotto al 29’ e palla al lato. Falcone intanto para due tiri ravvicinati di Fabbro: crescono i gialloblù.

Al 16’ della ripresa Mogos prova a tenere basso il pallone, ma la palla termina fuori. Margiotta nel frattempo prova a beffare Falcone con la sfera che, però, termina a lato. Occasione del Cosenza con Carretta che tenta da pochi passi. Il Chievo cerca il pari con Garritano: para Falcone.

Il tabellino di Cosenza-Chievo

COSENZA (4-3-1-2): Falcone 6,5; Corsi 6 Ingrosso 6 Idda 6 Legittimo 5,5; Gerbo 6 (21’ st Crecco 6) Petrucci 6 Sciaudone 6 (35’ st Mbakogu sv); Tremolada 5,5 (35’ st Carretta sv); Trotta 6 (35’ st Ba sv), Gliozzi 6,5 (25’ st Tiritiello 6). In panchina: Saracco, Bahlouli, Sacko, Schiavi, Vera, Kone, Sueva. Allenatore: Occhiuzzi 6.

CHIEVO VERONA (4-4-2): Semper 6; Mogos 6 Leverbe 6 Rigione 6 Renzetti 5,5; Ciciretti 5,5 (15’ st Garritano 6) Palmiero 6 (25’ st Viviani 6) Obi 5,5 (35’ st Bertagnoli sv) Canotto 6 (25’ st Di Gaudio 5,5); Fabbro 5,5 De Luca 5,5 (15’ st Margiotta). In panchina: Seculin, Bragantini, Zuella, Vaisanen, Pavlev, Cotali, Priore. Allenatore: Aglietti 5,5.

ARBITRO: Mariani di Aprilia.

MARCATORE: 11’ pt Gliozzi (C).

NOTE: partita giocata a porte chiuse. Ammoniti: Corsi, Sciaudone (CO). Angoli: 1-5. Recupero: 1’ pt, 5’ st.

Precedenti, curiosità e fantacalcio

I precedenti avvenuti in Calabria sono ben sette. Sono 2 le vittorie del Cosenza, 3 i pareggi e 2 i successi del Chievo Verona. I calabresi hanno segnato 8 gol, così come i veneti. Sono due gli ex della gara: si tratta di Luca Palmiero (68 presenze e un gol) e Luca Garritano (26 presenze e 3 reti).

In merito ai consigli sul fantacalcio occhio a Luca Tremolada, Mirko Carretta e Davide Petrucci per il Cosenza. Per quanto riguarda il Chievo Verona spazio e grande attenzione a Luca Palmiero, Francesco Margiotta Manuel De Luca.

Classifica

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here