Sampdoria, Augello: “testa al derby, è la partita dell’anno”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:10
0

Tommaso Augello commenta la sconfitta della Sampdoria contro l’Atalanta e mette già nel mirino il derby contro il Genoa di mercoledì sera.

Sampdoria Augello
Il laterale esterno mancino difensivo della Sampdoria Tommaso Augello (Credits: Getty Images)

E’ stato uno dei migliori della Sampdoria che ha perso in casa 0-2 contro l’Atalanta. Attento in fase difensiva contro un Mahele in grande crescita, soprattutto nella prima frazione è stato molto pericoloso con le sue incursioni in coppia con Damsgaard sulla sinistra. E’lì che la Dea è andata in difficoltà in un primo tempo in cui la Samp avrebbe meritato di più. Alla fine della prima frazione è poi arrivata la rete di Malinovskyi che ha fatto svoltare la gara.

LEGGI ANCHE: Sampdoria-Atalanta 0-2 cronaca, tabellino, voti, classifica

Augello tra Sampdoria – Atalanta e il derby

Il mancino racconta le sue impressioni sulla partita di oggi ai microfoni di Sky Sport: “abbiamo fatto un buon primo tempo. Il problema è stato quello di aver speso tante energie senza concretizzare”. Nella ripresa invece la Dea ha preso il sopravvento e ha chiuso la gara con il raddoppio di Robin Gosens: “siamo calati nella seconda frazione – spiega Tommas Augello – soprattutto sotto l’aspetto fisico. Rimane il fatto che abbiamo messo sotto l’Atalanta per buona parte della gara”.

Quella di oggi è la seconda sconfitta di fila per la Sampdoria dopo quella contro la Lazio, due ko e zero gol all’attivo contro i tre subiti: “è vero abbiamo perso due gare, ma abbiamo sempre combattuto”. Il passato non si può cambiare e quindi meglio pensare al futuro: “Siamo carichi in vista del derby – conclude Augello – è una gara molto sentita, per noi è la partita dell’anno. Non abbiamo ansia da zona retrocessione e quindi daremo tutto”. La Samp si approccia alla stracittadina con 30 punti e a metà classifica. Nessun rischio e quindi il derby può valere moltissimo, per i blucerchiati cos’ come per il Genoa che ha saputo rialzarsi grazie alla cura Ballardini e che non avrà pressioni al pari dei blucerchiati.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here