Schalke 04, incubo retrocessione: esonerati allenatore e direttore sportivo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:50

Dopo l’ennesima sconfitta in Bundesliga, lo Schalke 04 ha resettato il team tecnico e quello della direzione sportiva. I sostituti non ci sono: dal 1 marzo la squadra andrà avanti col supporto dell’Under 19.

Schalke 04, da sinistra: Nabil Bentaleb, Malick Thiaw e Benito Raman dopo il quarto gol concesso allo Stoccarda (foto di Alex Grimm/Getty Images)
Schalke 04, da sinistra: Nabil Bentaleb, Malick Thiaw e Benito Raman dopo il quarto gol concesso allo Stoccarda (foto di Alex Grimm/Getty Images)

In questa stagione di Bundesliga, lo Schalke 04 è riuscito a vincere una sola partita: quella con l’Hoffenheim del 9 gennaio, dove ha registrato un clamoroso 4-0 grazie soprattutto alla tripletta di Hoppe. Non sorprende dunque che dopo 23 giornate, la squadra sia ultima in classifica con soli 9 punti, 8 in meno della penultima.

Il 27 febbraio c’è stata la gara della ventireesima giornata di campionato con lo Stoccarda. Per i Die Knappen è stata l’ennesima Caporetto: è finita con una sconfitta 5-1 ed il rigore parato a Bentaleb. La risposta da parte della squadra questa volta è stata vigorosa: sono stati immediatamente esonerati 5 membri dello staff, fra cui allenatore e direttore sportivo.

Schalke 04, ecco i tutti i nomi degli esonerati

L’allenatore Christian Gross ha quindi lasciato la squadra insieme agli assistenti Rainer Widmayer e Werner Leuthard. Anche il team manager Sascha Riether è fra gli esonerati, mentre il direttore sportivo Jochen Riether ha concordato la cessione anticipata di 6 mesi del contratto, con effetto immediato.

Il direttore tecnico Peter Knabel prenderà temporaneamente controllo anche della direzione sportiva, supportato dall’allenatore della squadra Under 19 Norbert Elgert a Mike Buskens. La prima squadra verrà gestita in questo modo a partire da lunedì 1 marzo, in attesa che sia nominato un nuovo staff tecnico e direttore sportivo.

Schalke 04, Buchta: “Adesso finiamo nel migliore dei modi, lo dobbiamo ai tifosi”

Il direttore del comitato direttivo dello Schalke 04, Jens Buchta, ha dichiarato in una nota ufficiale della squadra: “Le decisioni prese sono diventate inevitabili, soprattutto dopo quanto visto i campo con il Dortmund e lo Stoccarda. Non rimandiamo oltre quello che c’è da fare: la situazione è chiara. Dobbiamo guardare oltre la fine di questa stagione“.


Leggi anche:

Buchta dà quindi scontata la retrocessione nella seconda lega, anche se mancano ancora 11 partite alla fine della Bundesliga. Poi aggiunge: “Ad ogni modo, la squadra è obbligata a giocare gli incontri rimanenti del campionato al massimo delle loro possibilità. Lo devono sia al club, ma soprattutto ai loro tifosi“.