Brescia vittorioso contro il Cosenza: cronaca e tabellino della gara

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:51
0

Il match tra Brescia e Cosenza se l’aggiudicano i padroni di casa. I calabresi perdono Corsi per doppia ammonizione 

Trotta e Chancellor in azione
Trotta e Chancellor in azione (foto credit Cosenza Calcio)

Diretta live di Brescia-Cosenza

Segui la gara tra Brescia e Cosenza e in programma martedì 2 marzo alle ore 19 presso lo stadio ”Rigamonti”. Ai calabresi mancheranno Bittante, Gerbo e il terzo portiere Matosevic. Il Brescia ha 27 punti in classifica, il Cosenza 26. In palio ci sono punti veramente importanti per entrambe le formazioni, soprattutto vista la delicata situazione di classifica.

Le formazioni ufficiali di Brescia-Cosenza

BRESCIA (4-3-1-2): Joronen; Karacic, Cistana, Chancellor, Martella; Bisoli, van De Looi, Jagiello; Spalek; Skrabb, AYé. In panchina: Kotnik, Papetti, Mangraviti, Mateju, Pajac, Labojko, Bjarnason, Ragusa, Donnarumma, Fridjonsson. Allenatore: Clotet.

COSENZA (4-3-1-2): Falcone; Corsi, Ingrosso, Tiritiello, Legittimo; Crecco, Petrucci, Sciaudone; Tremolada; Gliozzi, Trotta. In panchina: Saracco, Idda, Bahlouli, Mbakogu, Carretta, Sacko, Bouah, Schiavi, Ba, Vera, Kone, Sueva. Allenatore: Occhiuzzi.

La sintesi

Sciaudone cerca al minuto 12 il tiro dalla destra: palla ribattuta in angolo. Chancellor ha l’occasione del gol, ma non riesce a inquadrare la porta. Subito dopo Karacic prova la sponda, in seguito al calcio d’angolo, non riuscendo però a servire alcun compagno. Van De Looi non ci pensa due volte e al 42’ calcia di forza da oltre trenta metri: sfera al lato.

Bjarnason appena entrato sblocca il match. Corsi commette un doppio fallo e viene nuovamente ammonito dall’arbitro: Cosenza in 10. Sinistro di Carretta, palla deviata dalla difesa e conseguente risposta di Joronen. Ayè riesce a concretizzare di piatto una conclusione ravvicinata. Gran tiro di Bjarnason e intervento di Falcone. Gliozzi nel finale si gira in bello stile non riuscendo a segnare.

Il tabellino

BRESCIA (4-3-1-2): Joronen 6; Karacic 6 Cistana 6,5 Chancellor 6,5 Martella 6 (20’ st Pajac 6); Bisoli 6 (30’ st Fridjonsson 6), van De Looi 6 Jagiello 6 (20’ st Labojko 6); Spalek 6 (1’ st Bjarnason 6,5); Skrabb 6 (12’ st Ragusa 6) Ayé 6,5. In panchina: Kotnik, Papetti, Mangraviti, Mateju, Donnarumma. Allenatore: Clotet 6,5.

COSENZA (4-3-1-2): Falcone 6; Corsi 4,5 Ingrosso 5,5 Tiritiello 5,5 Legittimo 5 (13’ st Vera 5,5); Crecco 5,5 Petrucci 6 (26’ st Ba 5,5) Sciaudone 5,5 (13’ st Bahlouli 5,5); Tremolada 5,5 (38’ st Sacko sv); Gliozzi 6 Trotta 6 (26’ st Carretta 5,5). In panchina: Saracco, Idda, Mbakogu, Bouah, Schiavi, Kone, Sueva. Allenatore: Occhiuzzi 5,5.

ARBITRO: Ghersini di Genova.

MARCATORI: 3’ st Bjarnason (B), 34’ st Ayé (B).

NOTE: partita giocata a porte chiuse. Espulso al 18’ st Corsi (C) per doppia ammonizione. Ammoniti: Cistana, Bjarnason (B). Angoli: 8-5. Recupero: 0’ pt, 4‘ st.

Precedenti, curiosità e fantacalcio

Brescia e Cosenza si sono affrontate in 13 circostanze presso lo stadio “Mario Rigamonti”. I lombardi hanno vinto 6 volte, 5 i pareggi e 2 i successi del Cosenza. L’ultimo precedente risale alla gara di Serie BKT della stagione 2018/2019: in quel match le Rondinelle vinsero grazie al gol di Donnarumma.

Sono tre gli ex della gara: si tratta di Raffaele Schiavi (4 presenze e zero gol), Luca Tremolada (22 presenze e 4 reti) e il collaboratore tecnico Pierantonio Tortelli che giocò un solo match in Lombardia durante la stagione 1976/1977. In merito ai consigli sul fantacalcio occhio a Ayé, Spalek e Donnarumma per il Brescia. Nel Cosenza attenzione a Gliozzi, Tremolada e Petrucci.

Classifica

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here