Atalanta, Gosens e la profezia: manca un gol allo scudetto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:44
0

Per la terza giornata consecutiva di campionato, l’Atalanta ha segnato grazie a Gosens. Il terzino si conferma essere il più forte d’Europa e ha già superato la prestazione dell’anno scorso. E riguardo quanto detto in un’intervista…

L'Atalanta festeggia la vittoria 5-1 sul Crotone nel Gewiss Stadium di Bergamo, 3 marzo 2021 (foto di Emilio Andreoli/Getty Images)
L’Atalanta festeggia la vittoria 5-1 sul Crotone nel Gewiss Stadium di Bergamo, 3 marzo 2021. Robin Gosens, come di consueto, salta sui compagni (foto di Emilio Andreoli/Getty Images).

È stato Robin Gosens a sbloccare il risultato della partita segnando quello che forse è la rete più bella dell’incontro. Ci si mette il Professore Ilicic ad alzare il cross dal limite destro dell’area, Gosens devia la sfera in rete. È imprendibile per Cordaz e sancisce l’1-0 dell’incontro, dopo unìaltra buona occasione creata giusto due minuti prima.

Ecco la rete di Gosens al 12′ di Atalanta-Crotone:

È il terzo incontro di fila in cui Gosens segna per la sua Atalanta. Anche con la Sampdoria il suo anticipo su Candreva era valso lo 0-2 e con il Napoli aveva raggiunto il vantaggio 2-1 grazie all’intuito di Zapata. Le statistiche su Gosens parlano molto chiaro: è forse il giocatore dell’Atalanta più prezioso di tutti.

Atalanta, che numeri che ha Gosens!

Gosens è coinvolto in almeno una rete su tre di quelle segnate dalla squadra, attraverso un gol o un assist. È il terzino sinistro più prolifico di dei tre massimi campionati europei da ormai due anni. Se nel 2019/20 aveva realizzato 9 gol e 8 assist in 34 presenze, quest’anno ha già messo a segno 9 reti ed effettuato 4 assist in 21 presenze.


Leggi anche:

Dal momento che mancano ancora 13 giornate di Serie A alla fine del campionato, sicuramente Gosens batterà il record dell’anno scorso e si confermerà il terzino più forte d’Europa. A tal proposito, il difensore tedesco aveva rilasciato un’intervista a Sky Sport, in cui sosteneva che se lui avesse segnato 10 reti l’Atalanta avrebbe vinto lo scudetto.

Ecco le sue parole: “Secondo me possiamo fare tutto insieme, possiamo fare i gol e vincere il campionato. Se io dovessi segnare 10 gol, credo che potremmo diventare anche campioni d’Italia (ride, ndr)”. A Gosens mancano dunque 13 giornate per segnare la decima rete e vincere lo scudetto.

Ecco il video dell’intervista:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here