La parabola di Bielsa: dalla promozione del Leeds al contratto lasciato scadere

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:23
0

Il Leeds United non avrebbe ancora aperto alcuna trattativa per il rinnovo del contratto di Marcelo Bielsa. L’allenatore, arrivato nel 2018, è stato l’artefice della promozione dei Whites dalla Championship alla Premier League.

Leeds United, l'allenatore Marcelo Bielsa a bordocampo durante la partita di Premier League con il Southampton, 23 febbraio 2021 (foto di Mike Egerton - Pool/Getty Images)
Leeds United, l’allenatore Marcelo Bielsa a bordocampo durante la partita di Premier League con il Southampton, 23 febbraio 2021 (foto di Mike Egerton – Pool/Getty Images)

L’argentino Marcelo Bielsa, 65 anni, ha 38 anni di carriera come allenatore alle spalle. Ha potuto gestire rose importanti, come quella della Nazionale argentina, ma anche della Lazio, Marsiglia e Lille. Da luglio 2018 è arrivato sulla panchina del Leeds United, dove si è assunto il difficile compito della promozione della squadra in Premier League.

Ci è riuscito nella seconda stagione di permanenza nei Whites: la stampa inglese ha celebrato la favola del Leeds, che ha successivamente avviato un’interessante campagna di calciomercato. L’obiettivo della stagione è già superato dalla squadra, che si trova in undicesima posizione in Premier League, a 12 punti dalla zona retrocessione.

Leeds, la dichiarazione inaspettata di Palmer

Carlton Palmer, ex giocatore del Leeds United, avrebbe rilasciato una dichiarazione inaspettata durante un’intervista a Football FanCast. Lo stesso Palmer è sorpreso di quanto racconta: “Non mi riesco a spiegare il fatto che Bielsa abbia il contratto in scadenza con i Leeds a giugno e non si siano ancora intavolate discussioni per il rinnovo“.


Leggi anche:

Poi ha provato ad ipotizzare: “Magari sia i Leeds che Bielsa si sono detti: ‘Aspettiamo la fine della stagione e vediamo dove possiamo arrivare quest’anno’“. Effettivamente, non ci sarebbe alcuna ragione per cui un club neopromosso, che è il quinto per numero di gol segnati in Premier League, non debba rinnovare il contratto all’artefice del successo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here