Atalanta, parla Zaccheroni: “Se fossi Conte, sarei preoccupato a doverla affrontare”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:44
0

L’ex allenatore Zaccheroni, ritiratosi ufficialmente nel 2019 ha raccontato alla viglia di Inter-Atalanta quali sono i punti di forza di entrambe le squadre per la gara dell’8 marzo. E riguardo lo scudetto…

Alberto Zaccheroni a bordocampo durante la semi-finale dell'AFC Asian Cup fra Qatar e United Arab Emirates nello stadio Mohammed Bin Zayed, 29 gennaio 2019 (foto di Francois Nel/Getty Images)
Alberto Zaccheroni a bordocampo durante la semi-finale dell’AFC Asian Cup fra Qatar e United Arab Emirates nello stadio Mohammed Bin Zayed, 29 gennaio 2019 (foto di Francois Nel/Getty Images)

Alberto Zaccheroni, ex allenatore di Milan e Udinese con brevi parentesi anche alla Lazio, Bologna ed alla Juventus, ha ammesso ai microfoni di Sky Sport che l’Atalanta è la squadra di Serie A che teme di più. L’ex tecnico spiega: “A parte l’uno contro uno a tutto campo, la sua arma vincente è giocare d’anticipo“.

Zaccheroni: “Ecco perchè la squadra di Gasperini è temibile”

I nerazzurri riescono quindi a tenere un importante numero di giocatori davanti alla linea della palla prevedendo le mosse dell’avversario. Per Zaccheroni non è una strategia nuova, anzi: anche lui l’applicava con la sua Udinese. L’allenatore sottolinea: “Non si vince soltanto di squadra, ma anche con la qualità dei singoli giocatori“.

Zaccheroni esalta quindi l’ottima capacità di scouting dell’Atalanta, che rappresenta una situazione unica a livello italiano. L’ex tecnico spiega: “I nerazzurri acquistano giocatori bravi e poi ci fanno plusvalenze: come noi, all’epoca, che vendemmo tutti, tra Poggi e Amoroso, tenendo il solo Calori per ragioni d’età”.

Zaccheroni: “Per lo scudetto in corsa Milan ed Inter”

Zaccheroni ha anche raccontato a Il Giornale riguardo l’Inter: “Stano prendendo confidenza, sono in buona forma e stanno finalmente trovando continuità. Conte ha dato nuova vita e ha trovato la giusta posizione in campo a calciatori come Perisic. I nerazzurri sono concreti, come tutte le squadre di Conte, e hanno Lukaku che fa reparto da solo“.


Leggi anche:

Poi ha continuato: “Il campionato sarà una sfida fino all’ultima partita. Adesso l’Inter, ma anche il Milan, hanno l’opportunità di vincere lo scudetto e rompere l’egemonia della Juve“. Zaccheroni vede quindi l’Atalanta come una squadra forte, ma fuori dalla corsa per lo scudetto nella stagione 2020/21, e vede come favoriti il suo Milan e l’Inter di Conte.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here