Premier League, 29a giornata: ennesimo pari Utd. Risultati e classifica

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:29
0

La Premier League è andata in scena in un turno infrasettimanale che ha incorporato alcune gare valide per la 29a giornata e un anticipo della 33a giornata. Il Manchester City ha vinto senza difficoltà, solo pari invece Manchester United e Leicester.

premier league
Harry Maguire del Manchester United manca il gol nel match contro il Crystal Palace (Photo by Mike Hewitt/Getty Images)

La Premier League è tornata a scomporsi. Nel weekend, infatti, è andata in scena in modo integrale la ventiseiesima giornata del campionato. Fino a quel momento tutte le squadre avevano giocato tutti gli impegni previsti. La situazione, tuttavia, adesso è nuovamente cambiata. Nel turno infrasettimanale andato in scena martedì 2 febbraio, mercoledì 3 febbraio e giovedì 4 febbraio, infatti, si sono giocate gran parte delle gare valide per la ventinovesima giornata più un anticipo della trentatreesima giornata. Una esigenza dettata dal calendario fitto e dagli impegni in Champions League ed Europa League delle big nonché di quelli delle Coppe nazionali.

Premier League, le gare del 29^ turno

Il Manchester City è sceso in campo nell’anticipo di martedì del turno infrasettimanale valido per la ventinovesima giornata del campionato di Premier League. La squadra di Pep Guardiola, tra le mura amiche, ha battuto senza difficoltà il Wolves. A sbloccare il risultato è stato un autogol di Dendoncker. Successivamente hanno pareggiato gli ospiti con Coady. Nel finale, tuttavia, dominio dei Citizens grazie ad una doppietta di Gabriel Jesus e una rete di Mahrez. Una vittoria che permette alla capolista di portarsi a quota 65, a +14 sulla seconda.

Il Manchester United infatti ha conquistato l’ennesimo pari. Gli uomini di Ole Gunnar Solskjær, impegnati in casa del Crystal Palace, non sono andati oltre lo zero a zero. Soltanto un punto in questo turno anche per il Leicester, che ha conquistato un pari in rimonta contro il Burnley. Quest’ultimo si era portato avanti con Vydra, ma successivamente è stato agguantato da Iheanacho. La squadra di Brendan Rodgers manca in questo modo il sorpasso ai Red Devils e resta al terzo posto.

Nell’altra gara della giornata di mercoledì 4 febbraio lo Sheffield United, fanalino di coda, ha battuto a sorpresa l’Aston Villa giocando anche gran parte della ripresa in dieci uomini. Provvidenziale il gol realizzato alla mezz’ora da McGoldrik. Il risultato tuttavia non smuove la squadra dall’ultimo posto della classifica.

Quest’oggi, infine, sono scese in campo le squadre in corsa per un posto tra Champions League ed Europa League. L’Everton ha conquistato una vittoria di misura in casa del West Brom grazie ad una rete realizzata da Richarlison nella ripresa. Il big match tra LiverpoolChelsea, invece, è terminato sul risultato di 0-1 per i Blues. Decisivo il gol messo a segno da Mount nel finale del primo tempo. La squadra Tomas Tuchel agguanta dunque il quarto posto, davanti agli uomini di Carlo Ancelotti. Resta momentaneamente fuori dalla zona Europa, invece, la compagine di Jurgen Klopp.

Leggi anche -> Napoli, la Premier League chiama Gattuso: ci pensa il Wolverhampton

I risultati

Manchester City-Wolverhampton 4-1 (15′ aut. Dendoncker, 61′ Coady, 80′, 90’+5′ Gabriel Jesus, 90′ Mahrez)

Burnley-Leicester 1-1 (4’ Vydra, 34’ Iheanacho)

Sheffield United-Aston Villa 1-0 (31’ McGoldrick)

Crystal Palace-Manchester United 0-0

West Bromwich-Everton 0-1 (65’ Richarlison)

Liverpool-Chelsea 0-1 (43′ Mount)

Le gare da recuperare

Tre delle restanti gare valide per la ventinovesima giornata di Premier League andranno in scena nel weekend tra venerdì 19 e domenica 21 marzo.

Si tratta di:

Fulham-Leeds

Brighton-Newcastle

West Ham-Arsenal

Da definire, invece, la data in cui verrà giocata Tottenham-Southampton.

Premier League, l’anticipo della 33a giornata

Fulham Tottenham sono scese in campo invece per disputare l’anticipo della trentatreesima giornata di Premier League. Al Craven Cottage gli uomini di José Mourinho hanno trionfato grazie ad un autogol di Adarabioyo al 19′. Nella restante parte della gara gli ospiti sono stati bravi a difendere il vantaggio di misura. Nel secondo tempo avevano subito la rete del pareggio, poi tuttavia annullata dal VAR in virtù di un fallo di mano. La vittoria permette agli Spurs di portarsi all’ottavo posto della classifica a quota 42. La zona Europa League adesso è a -4.

Leggi anche -> La parabola di Bielsa: dalla promozione del Leeds al contratto lasciato scadere

La classifica

Manchester City 65
Manchester United 51
Leicester 50
Chelsea 47
Everton 46
West Ham 45
Liverpool 43
Tottenham 42
Aston Villa 39
Arsenal 37
Leeds 35
Wolverhampton 34
Crystal Palace 34
Southampton 30
Burnley 29
Brighton 26
Newcastle 26
Fulham 23
West Bromwich 17
Sheffield United 14

Everton, West Ham, Tottenham, Arsenal, Leeds, Southampton, Brighton e Newcastle una partita in meno
Aston Villa due partite in meno

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here