Pescara, Grassadonia: “Non siamo inferiori a nessuno, sarà una finale”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:05
0

Il Pescara ospiterà la SPAL nella 27a giornata di Serie B. Il Delfino è reduce dalla vittoria contro la Cremonese e vuole dare un seguito al risultato positivo al fine di allontanarsi dalla zona retrocessione. Il tecnico Gianluca Grassadonia ne ha parlato in conferenza stampa alla vigilia.

grassadonia
Gianluca Grassadonia, tecnico del Pescara (Photo/Getty Images)

La ventisettesima giornata del campionato di Serie B vedrà il Pescara impegnato tra le mura amiche contro la SPAL. Il Delfino ha bisogno di punti preziosi per allontanarsi dalla zona retrocessione. Al momento, infatti, occupa la penultima posizione della classifica cadetta. Il turno infrasettimanale, in cui è arrivata la vittoria contro la Cremonese, ha tuttavia dato alla squadra di Gianluca Grassadonia una buona dose di fiducia. Adesso i biancazzurri avranno il compito di replicare la prestazione positiva contro un avversario che, sebbene sulla carta sia parecchio superiore, non sta vivendo un buon momento, dato che non vince da otto turni.

Grassadonia alla vigilia

Gianluca Grassadonia, intervenuto in conferenza stampa alla vigilia dell’impegno casalingo, ha parlato del momento che la sua squadra sta vivendo: “Dobbiamo continuare ad avere equilibrio e applicazione, poi quando abbiamo la palla dobbiamo determinare. I ragazzi credono molto in quello che fanno. Spirito, voglia, concentrazione e attenzione saranno fondamentali domani. Affrontiamo una squadra importante, forte e di qualità, tra le migliori e con un grande allenatore. Sarà una delle dodici finali che ci aspettano. Ci aspettano tutte finali. Veniamo da pochi allenamenti fatti insieme, abbiamo qualche conoscenza in più ma con l’infrasettimanale di mezzo abbiamo potuto lavorare poco“.

Leggi anche -> SPAL, Marino: “Momento non esaltante, serve attenzione. Berisha out”

E sugli uomini che domani scenderanno in campo: “Non vi dico la formazione. La squadra sta crescendo, i ragazzi si stanno impegnando molto e mi stanno mettendo in difficoltà, i rientri poi ci danno alternative importanti. Sono rientrati in gruppo Ceter, Sorensen e Riccardi, Bocchetti è da valutare per domani mentre Balzano è fermo. Tabanelli è ancora fuori. Abbiamo rientri importanti, insomma, l’equilibrio si ottiene comunque dal lavoro e da buoni allenamenti. La squadra ha dimostrato di avere una fisionomia ben precisa, ma dobbiamo lavorarci per migliorare giorno dopo giorno. Machin e Galano possono convivere, ma dobbiamo trovare equilibrio in mezzo al campo. Questa rosa può fare tutto, abbiamo tanti elementi con caratteristiche che ci possono far trovare convinzione e autostima“.

Leggi anche -> Fabio Grosso, la carriera da allenatore non decolla, altro esonero

Infine, un parere sulla possibilità di vedere in campo all’Adriatico due squadre a specchio: “Entrambe amiamo fare la partita, noi dovremo essere bravi nell’approccio alla gara e a non dare spazi per poi essere bravi a sviluppare i concetti offensivi. Non dobbiamo perderci dietro le chiacchiere o dietro la vittoria di martedì, ma battere il ferro e essere determinati. Questa squadra ha all’interno giocatori che possono cambiare la partita in qualsiasi momento, è una grande forza che ci permette di cambiare vestito tattico a gara in corsa. Dobbiamo avere la stessa identica determinazione delle altre gare. Se pensassimo di aver fatto bene martedì, faremmo l’errore più grande. Dobbiamo trovare energie e forze come contro ogni avversario, è la gara della vita e non possiamo fare calcoli. Non è fondamentale, ma è una gara importantissima. E’ come una finale e come tale la dovremo preparare e vivere. Dobbiamo portare a casa il risultato, rispettando un avversario molto forte ma nella piena consapevolezza che — ha concluso Grassadonianoi siamo il Pescara e non siamo inferiori a nessuno“.

I convocati del Pescara

Mister Gianluca Grassadonia, al termine della rifinitura odierna, ha diramato la lista dei convocati per il match casalingo contro la SPAL. Di seguito l’elenco completo.

  • 1 FIORILLO Vincenzo
  • 46 ALASTRA Fabrizio
  • 38 RADAELLI Nicolò
  • 43 SORENSEN Frederik
  • 5 DRUDI Mirko
  • 19 MASCIANGELO Edoardo
  • 6 SCOGNAMIGLIO Gennaro
  • 2 BELLANOVA Raoul
  • 26 GUTH Rodrigo
  • 47 NZITA Mardochee
  • 34 FERNANDES Leandro
  • 31 BUSELLATO Massimiliano
  • 8 MEMUSHAJ Ledian
  • 10 VALDIFIORI Mirko
  • 21 DESSENA Daniele
  • 37 MAISTRO Fabio
  • 23 RIGONI Nicola
  • 7 ODGAARD Jens
  • 9 GIANNETTI Niccolò
  • 77 CETER Damir
  • 99 MACHIN Josè
  • 11 GALANO Cristian
  • 24 CAPONE Christian
  • 72 VOKIC Dejan

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here