SPAL, Marino: “Momento non esaltante, serve attenzione. Berisha out”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:37
0

La SPAL sarà ospite del Pescara nella 27a giornata di Serie B. Gli estensi sono reduci da una serie di risultati deludenti ed intendono tornare alla vittoria al fine di restare in zona play-off. Il tecnico Pasquale Marino ne ha parlato in conferenza stampa alla vigilia.

marino
Pasquale Marino, allenatore della SPAL (Photo/Getty Images)

La ventisettesima giornata del campionato di Serie B porterà la SPAL sul campo del Pescara. La squadra di Pasquale Marino, nonostante si trovi all’ottavo posto della classifica (l’ultimo utile per i play-off), non vincono da ben otto turni. Nelle ultime gare sei pareggi e tre sconfitte. Per potere puntare alla promozione in massima categoria serve molto di più. È per questa ragione che sarà necessario tornare al più presto alla vittoria. Il Delfino, da parte sua, nonostante la penultima posizione in graduatoria occupata, è reduce dal trionfo contro il Cittadella.

Marino alla vigilia

Pasquale Marino, intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della trasferta, ha parlato del momento che la sua squadra sta vivendo: “Di vincere ne parliamo da un po’, c’è sempre stata la volontà di farlo, e la prestazione di Salerno è stata buona: chi vive il nostro momento, non esaltante, e concede poco tenendo possesso e creando dà un segnale importante. Sono fiducioso, la squadra vuole portarsi fuori da questa situazione“.

Leggi anche -> Uruguay, sei convocati “italiani”, ci sono anche Vecino e Bentancur

E sugli avversari di domani: “Il Pescara è in salute e reduce da buoni risultati, ma tutto dipende dalla nostra prestazione, come sempre: servono agonismo e intensità, oltre al giusto approccio, perché così possono venire fuori i veri valori. Serve sempre attenzione, concentrazione, e quella non ci sta mancando, vedo dei miglioramenti: di errori ne sono stati fatti, ora non possiamo più permetterceli. Prima anche le assenze hanno pesato, ma la voglia di andare oltre l’abbiamo sempre avuta“.

Leggi anche -> Fabio Grosso, la carriera da allenatore non decolla, altro esonero

Infine, l’allenatore della SPAL ha parlato degli uomini a sua disposizione: “Stiamo recuperando chi viene da un infortunio, per alcuni ci vuole tempo, altri avrebbero bisogno di rifiatare ma complessivamente credo che la squadra stia discretamente. Si stanno allenando bene tutti, per mettersi a disposizione: essendo poi la terza gara in una settimana, chiaro che a livello di formazione qualche cambio ci sarà. Però non voglio entrare troppo nel dettaglio dei singoli, è un momento importante e dobbiamo uscire da un momento anche psicologicamente difficile: in campo va chi è più in forma, chi ha più autonomia. Con noi ci saranno poi Seck e un portiere della Primavera“. Pasquale Marino non potrà contare invece su Berisha, che ha un edema post traumatico con punti di sutura al ginocchio sinistro, Viviani e Floccari.

I convocati della SPAL

Lo staff tecnico biancazzurro ha diramato la lista dei convocati per la gara di serie BKT Pescara-SPAL in programma domani alle ore 14 allo Stadio Adriatico “Giovanni Cornacchia” di Pescara.

Di seguito l’elenco.

PORTIERI

Gomis, Thiam, Wozniak

DIFENSORI

Okoli, Ranieri, Spaltro, Tomovic, Vicari

CENTROCAMPISTI

Dickmann, Esposito, Missiroli, Mora, Murgia, Sala, Segre, Sernicola, Strefezza, Valoti

ATTACCANTI

Asencio, Di Francesco, Paloschi, Seck, Tumminello

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here