Sampdoria-Cagliari 2-2 cronaca, tabellino, voti, classifica

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:01
0

Sampdoria-Cagliari è 2-2, Joao Pedro la sblocca all’11’, Bereszynski e Gabbiadini ribaltano tutto in tre minuti, al 95′ pareggia Nainggolan.

Sampdoria cagliari
Il gol del 2-0 di Nandez nell’ultima sfida tra Sampdoria e Cagliari (Crrdits: Getty Images)

Partita incredibile a Marassi con il Cagliari che prima domina, e passa in vantaggio all’ 11′ con Joao Pedro, poi viene ribaltato in tre minuti dalle reti di Bereszynski e Gabbiadini e infine trova il pari al 95′ con Nainggolan. La Samp rimanda per la quarta volta l’appuntamento con la vittoria, Semplici dopo due vittorie trova un pari che vale oro a Marassi.

La cronaca Live del Match

Ranieri torna al 4-4-2 con Keita e Quagliarella in attacco, mentre sugli esterni ci sono Candreva e Jankto. In difesa si rivede dal primo minuto Ferrari che fa coppia con Colley. Nel Cagliari Semplici conferma il 3-5-2 in cui c’è Rugani come indicazioni della vigilia. Nandez si sposta sull’out sinistro, mentre la coppia offensiva vede in campo dall’inizio Pavoletti e Joao Pedro.

Partita la gara al Ferraris e nei primi minuti ci sono stati alcuni lanci interessanti per gli attaccanti ma senza brividi per i portieri. Al 4′ grande occasione per il Cagliari con Joao Pedro che si presenta tutto solo davanti ad Audero che però è bravo a respingere il tiro. Sette minuti dopo il brasiliano fa centro, Pavoletti fa da sponda, Joao Pedro spara di destro, Audero respinge, ma l’attaccante carioca è il più veloce di tutti e insacca. Il Cagliari passa in vantaggio meritatamente dopo un inizio di gara ottimo.

La Sampdoria prova a svegliarsi, prima Keita scappa a Rugani e lo atterra in area, per l’arbitro è rigore, ma la VAR interviene per segnalare un fuorigioco del senegalese. Poi è Candreva al 16′ sparacchia fuori. Partita bellissima e molto veloce al Ferraris, arrivati al 30′ è la Samp a provare a fare la gara ma i sardi sono dappertutto con il loro pressing asfissiante e quando ripartono sanno fare male. Passano i minuti e il Cagliari continua a giocare una gara migliore rispetto a quella della Samp, i padroni di casa non riescono proprio a rendersi pericolosi. La prima grande chance blucerchiata arriva al 44′ con Silva che pesca Jankto in area ma l’esterno di Ranieri calcia in malo modo e fuori dalla porta di Cragno.

La ripresa parte subito con una novità per la Samp che passa al 3-5-2 con l’ingresso di Ramirez al posto di Augello. Pronti, via ed è subito Cagliari con Joao Pedro che a pochi passi dalla porta prova a insaccare ma Ferrari in scivolata ferma il suo tiro. Il cambio di modulo non ha sortito gli effetti sperati, i sardi sono sempre padroni del centrocampo e da lì riescono non solo a servire le punte, ma anche a disinnescare ogni possibile avanzata blucerchiata. Al 60′ batti e ribatti in area, la palla arriva a Colley che con un sinistro sporco mette fuori, nessun problema per Cragno che controlla la traiettoria.

Ranieri prova a recuperare il risultato inserendo Gabbiadini al posto di uno spento Keita. A farsi vedere però è Ramirez che con il suo sinistro va vicino al bersaglio grosso con un bel tiro da fuori al 66′. Cinque minuti dopo Bereszynski scappa a destra e metto in mezzo, Thorsby di testa colpisce debole e tra le braccia di Cragno che poi abbranca anche la girata di Quagliarella al 77′. Pochi secondi dopo arriva il pareggio, palla filtrante di Ramirez su cui si avventa Bereszysnki, il migliore dei suoi, che con il destro scaglia un gran tiro forte e sotto la traversa su cui Cragno non può nulla. Tra minuti più tardi la Samp ribalta la situazione con una perla di Gabbiadini che con il suo micidiale sinistro infila la porta dei sardi dai 25 metri.

Il Cagliari si butta tutto in attacco e al 94′ Nandez prova la magia con la palla che si spegne non lontana dall’incrocio dei pali. Un minuto più tardi il Cagliari trova il pari con un gran destro da fuori di Nainggolan che fulmina Audero, pallne deviato anche da Colley

Sampdoria-Cagliari il tabellino

Sampdoria-Cagliari 2-2
Marcatori: 11′ Joao Pedro, 77′ Bereszynski, 80’Gabbiadini, 95′ Nainggolan

Sampdoria (4-4-2) Audero 6,5, Bereszynski 7, Colley 6, Ferrari 6, Augello 5,5 (46′ Ramírez 6,5); Candreva 5,5 (88′ Yoshida s.v.) , Ekdal 5,5 (63′ Thorsby 6), Silva 5,5, Jankto 5,5; Keita 5 (63′ Gabbiadini 6,5) , Quagliarella 6 (88′ Damsgaard s.v.). All. Ranieri
A disposizione: Ravaglia, Verre, Askildsen, Regini, La Gumina, Tonelli, Léris.

Cagliari (3-5-2) Cragno 5,5, Ceppitelli 6, Godin 6, Rugani 5,5 (87′ Calabresi s.v.); Lykogiannis 5,5 (90′ Cerri s.v.), Marin 7 (82′ Pereiro s.v.), Nainggollan 6,5, Duncan 6, Nandez 7; Joao Pedro 7 (75′ Simeone 5), Pavoletti 5,5. All. Semplici.
Aresti, Vicario; Asamoah, Klavan, Tripaldelli, Zappa; Deiola.

Arbitro: Giacomelli di Trieste
Ammoniti: 26′ Godin, 53′ Pavoletti, 63′ Colley, 69′ Lykogiannis, 89′ Gabbiadini, 89′ Yoshida, 94′ Thorsby

La classifica di Serie A agggiornata

Inter 59
Milan 56
Juventus 52
Roma 50
Atalanta 49
Napoli 44
Lazio 43
Veerona 38
Sassuolo 36
Udinese 32
Sampdoria
Bologna 28
Genoa 27
Fiorentina 26
Spezia 26
Benevento 26
Cagliari
Torino 20
Parma 16
Crotone 15

I precedenti

Quella di oggi sarà il trentaquattresimo confronto a Marassi in serie A tra Sampdoria e Cagliari con ben 18 pareggi, 10 successi blucerchiati e solo 6 dei sardi. All’andata la gara è finita 2-0 con Ranieri che ha giocato quasi tutto l’incontro in dieci per l’espulsione di Augello nel primo tempo, e alla fine è caduto sotto i colpi di Joao Pedro e Nandez. L’ultima sfida al Ferraris si è conclusa 3-0 per la Samp con doppietta di Bonazzoli e gol di Gabbiadini. Il Cagliari a Genova ha vinto 1-0 nel 2012 con rete di Dessena, è questo l’ultimo successo rossoblu contro i blucerchiati in trasferta.

Le curiosità

Parti importante per entrambe le squadre che hanno bisogno di punti per correre verso la salvezza. Il Cagliari può mettere a segno una striscia di tre successi di fila che manca dal 2019, la Samp è una squadra da vittoria o sconfitta soprattutto in casa dove non pareggia da novembre scorso (1-1 contro il Genoa). Importanti potrebbero essere i primi quindici minuti di gioco, Ranieri ha subito solo due gol in questa fascia di tempo, nessuno ha fatto meglio, il Cagliari invece ne ha concessi sei, solo Spezia e Benevento hanno fatto peggio. I blucerchiati dovranno stare particolarmente attenti a Pavoletti che ha già segnato cinque gol contro la Samp, sua vittima preferita in Serie A.

Fantacalcio

E’quindi il bomber dei sardi l’uomo da schierare al Fantacalcio. Insieme a lui il consiglio è quello di puntare su Nandez, elogiato da Semplici in conferenza stampa. Nella Sampdoria periodo decisamente difficile per Jankto, che dopo una buona partenza, ora sta attraversando un momento in cui non riesce a fornire assist o andare a rete.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here