Il Vicenza fa il colpo in casa Chievo, Di Carlo: “Alleno un gruppo speciale”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:49
0

Grossa soddisfazione per Mimmo Di Carlo, che col suo Vicenza sbanca il campo del Chievo (di cui è un grande ex): 1-2 il finale

Domenico Di Carlo (Photo by Paolo Rattini/Getty Images)
Domenico Di Carlo (Photo by Paolo Rattini/Getty Images)

 

Un gran colpaccio per Mimmo Di Carlo. L’allenatore del Vicenza torna nel “suo” Chievo dove ha allenato in tre periodi diversi (2008, 2010 e 2018) e disegna coi suoi ragazzi la partita perfetta: 1-2 esterno per i biancorossi in casa di un Chievo che cerca la serie A. Invece pesa la fame-salvezza degli ospiti, in gol con Lanzafame e Rigoni nella prima (fantastica) mezzora, tutta cuore e concretezza. Nella ripresa stupenda gestione del risultato del Vicenza, che rischia pochissimo e sfiora lo 0-3 con Zonta. Nel finale il rigore realizzato da Giaccherini (1-2) mette un po’ di ansia agli ospiti, che però reggono ogni urto.

Leggi anche > Chievo-Vicenza 1-2: colpaccio degli ospiti. Tabellino, highlights e pagelle

Vicenza corsaro in casa Chievo, Di Carlo: “Per la prima volta troviamo due vittorie di fila”

Felicissimo Di Carlo in conferenza stampa post-match: “Vittoria? E’ arrivata contro una grande squadra. E’ la prima volta che facciamo due vittorie di seguito, abbiamo dato continuità alla prestazione convincente con la Cremonese ed è motivo di soddisfazione. Chiunque sia sceso in campo ci ha messo il cuore. Questo gruppo ho sempre detto che ha qualcosa di speciale. Oggi abbiamo portato a casa tre punti fondamentali per l’aspetto tecnico, tattico e di classifica. Lanzafame e Meggiorini? Sono due giocatori di classe, ma serve che la squadra sostenga il reparto offensivo. Lanzafame ha delle qualità e non lo scopriamo oggi, in area è un cecchino e oggi ha dimostrato che ci aiuterà da qui alla fine per arrivare alla salvezza il prima possibile. Rigore del Chievo? Sarà il sesto rigore dubbio che ci viene fischiato contro. Pazienza, quest’anno contro il VAR il Vicenza avrebbe avuto qualche punto in più”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here