Spal-Entella 0-0, Vivarini: “Salvezza? Con una vittoria tutto può succedere”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:07
0

Al termine di Spal-Entella 0-0, anticipo del venerdì di serie B, arrivano le dichiarazioni del tecnico dei liguri Vivarini soddisfatto della prova dei suoi

Vivarini (Photo by Giuseppe Bellini/Getty Images)
Vivarini (Photo by Giuseppe Bellini/Getty Images)

 

Quarto risultato utile consecutivo, quarto pareggio di fila, nessun gol subìto dall’Entella da 336 minuti. E’ cambiato il vento per i liguri, protagonisti di uno 0-0 in casa Spal figlio di una gara molto compatta. Pesa un errore dell’arbitro Ros, che al 66′ nega un rigore ai locali per un tocco di mano evidente in area di rigore, ma gli ospiti non demeritano affatto e pungono in contropiede. Tra le varie occasioni da gol c’è anche un palo per la Spal colpito da Di Francesco, ma anche alcune situazioni in contropiede costruite dall’Entella. Insomma, lo 0-0 alla fine è un risultato giusto.

Vivarini su Spal-Entella 0-0: “Concesso il minimo, ottimo punto”

L’Entella, nonostante il cuore della squadra batta ancora, resta ultima in classifica ma vede da vicino Ascoli (-1), Pescara (-2) e Cosenza (-5). Una vittoria metterebbe tutto in discussione. Vivarini ai microfoni Rai a fine match lo sa bene: “Ovviamente cercavamo il successo, ma la Spal è una grande squadra e questo è un ottimo pareggio. Abbiamo concesso il minimo e siamo anche riusciti a pungere, creando tre-quattro situazioni. Ripeto, è un grande risultato”.

Continua Vivarini: “Il punto è importante, ma mi è piaciuta soprattutto la prestazione. Siamo compatti e umili. Ora dobbiamo fare di più per vincere, ma ci sono le possibilità. Abbiamo trovato l’equilibrio, è vero, anche se ci mancano più gol segnati. Siamo più razionali, ecco perchè subiamo meno reti. Se crediamo nella salvezza? Io aspetto una vittoria. Sento che dopo tutto può cambiare”.

Leggi anche > Spal-Entella 0-0: manca un rigore ai locali. Tabellino, pagelle, highlights

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here