La Fiorentina fissa il prezzo per Vlahovic: big di Serie A alla finestra

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:53
0

Dusan Vlahovic è senza dubbio la nota più lieta della Fiorentina per questa stagione. Il centravanti classe 2000 ha attirato l’attenzione di molti top club: i viola scelgono il prezzo.

Vlahovic Fiorentina
Dusan Vlahovic, attaccante della Fiorentina (credit: Getty Images)

Dusan Vlahovic è la scommessa vinta di Cesare Prandelli. L’allenatore viola, tornato alla guida del club a stagione in corso, ha messo immediatamente in chiaro le gerarchie, scegliendo il serbo come centravanti titolare. Il numero 9 ci ha messo poco a ripagare la fiducia, trovando la via del gol con continuità, anche in gare pesanti (sua la rete che ha sbloccato Juve-Fiorentina 0-3). Nell’ultima giornata ha messo la ciliegina sulla torta: una fantastica tripletta contro il Benevento che ha ridato ossigeno ad una Fiorentina in apnea (il terzo gol è un gioiello assoluto).
Alla base della sua crescita, tra i vari fattori, c’è un feeling speciale con Franck Ribery: i due si trovano bene in campo e duettano con semplicità. Il talento c’è ed è innegabile, ma ora si inizia a parlare di mercato, come normale che sia. Vlahovic, infatti, sta discutendo il rinnovo di contratto con la Fiorentina, ma alcuni top club di Serie A potrebbero bussare alla porta dei viola per chiedere informazioni.

LEGGI ANCHE -> Cagliari-Juve, il presidente Giulini furioso: “Ronaldo da espellere al 15’…”
LEGGI ANCHE -> Italia, Mancini parla dei convocati per la Nazionale: “Toloi è interessante”

Vlahovic, la Fiorentina fissa il prezzo

Dopo l’ennesima prestazione positiva, il valore di Vlahovic sta crescendo a dismisura. Secondo quanto riportato dal QS-La Nazione, la Fiorentina è disposta ad ascoltare solamente offerte superiori ai €50 milioni. Nel calciomercato dell’era Covid-19 cifre simili possono spaventare chiunque, anche i club più potenti. L’idea della Viola è quella di trattenere il centravanti a Firenze: un suo addio potrebbe causare malumore fra i tifosi e, in più, il serbo rappresenta il punto di partenza di un nuovo corso, da capire se con o senza Prandelli al comando.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da DV9 (@vlahovicdusan)

Tuttavia, le big italiane alla ricerca di una punta ci sono. Due su tutte: Roma e Milan.
I giallorossi baseranno il proprio mercato estivo in base agli sviluppi della questione Dzeko: se il bosniaco dovesse partire, Tiago Pinto potrebbe pensare a Vlahovic come sostituto. La cifra potrebbe essere un ostacolo, ma l’inserimento di contropartite potrebbe far abbassare le pretese viola.
I rossoneri sono in una situazione simile: Ibrahimovic non può reggere una stagione intera da titolare, come si è notato quest’anno. Mandzukic per ora non si è visto a causa di problemi fisici e la sua permanenza a Milano non è affatto scontata. Il 9 viola gode della stima di Ibra e potrebbe seguire le orme rossonere di uno dei suoi idoli. Come per la Roma, i €50 milioni potrebbero essere un problema, ma non un impedimento.

Il destino di Vlahovic è nebuloso al momento: molto dipenderà da questo finale di stagione.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da DV9 (@vlahovicdusan)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here