Brescia show, Clotet fa 17 punti in 8 gare: “Ora testa a Salerno”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:28
0

Dopo l’1-0 alla Reggina sono ben 17 i punti raccolti dal Brescia in 8 partite: funziona alla grande la cura-Clotet, ecco le sue parole

Pep Clotet (Photo by Gareth Copley/Getty Images)
Pep Clotet (Photo by Gareth Copley/Getty Images)

 

Un nome a sorpresa che ora, dopo otto partite, sta stupendo tutti in serie B. Sulla panchina del Brescia dopo l’esonero di Davide Dionigi è arrivato lo spagnolo Pep Clotet, classe 1977, nato a Barcellona. Una scelta precisa del presidente Massimo Cellino, che aveva già lavorato con Clotet ai tempi del Leeds nella stagione 2016/17. Arrivato dal Birmingham (ex di Espanyol, Malmo, Viking, Swansea e Oxford United) Clotet ha preso il Brescia e lo ha ribaltato, trascinandolo dalla zona playout a ridosso di quella playoffs.

Sono 17 i punti raccolti in 8 partite, che stanno facendo vedere al Brescia un’altra classifica (playoffs a -3): quattro vittorie, tre pareggi e una sconfitta per Clotet, che predica un gioco aggressivo, con pressing molto alto e una difesa solida e ordinata. E’ proprio quello che si è visto in Brescia-Reggina 1-0: compattezza, cinismo ed equilibrio tattico hanno permesso alle rondinelle di piegare gli amaranto, che peraltro erano stati molto pericolosi gettando alle ortiche almeno tre nitide palle gol nel primo tempo.

Leggi anche > Brescia-Reggina 1-0: decide Van de Looi al 46′. Tabellino e highlights

Clotet: “Recupero palla fondamentale per la mia idea di gioco”

Clotet alla fine del match con la Reggina: “All’intervallo abbiamo analizzato quello che è successo nel primo tempo, dove abbiamo avuto qualche difficoltà, per poi affrontare al meglio il secondo. Playoff? Dobbiamo continuare a pensare partita per partita, è la mia forma di vedere il calcio e la vita: pensiamo al presente. Per me è fondamentale recuperare subito il pallone: è la miglior forma di difendere. Voglio che i giocatori acquisiscano questa mentalità. I risultati che stiamo ottenendo sono merito del sacrificio e di quello che facciamo in settimana per il beneficio di tutto il club. Ghezzi? Ho visto che si è allenato bene e quindi ho deciso di inserirlo al posto di Bisoli

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here