Sampdoria, Ranieri: “Abbiamo fame di punti, ma attenti al Toro”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:53
0

Il tecnico della Sampdoria Claudio Ranieri parla a due giorni dal match contro il Torino di domenica alle 15 al Ferraris.

Sampdoria Ranieri
L’allenatore della Sampdoria, Claudio Ranieri (Credits: Getty Images)

Cinque gare senza vittorie, due soli punti raccolti e adesso il Torino. La Samp prepara una sfida che può dire molto sul campionato blucerchiato, con un successo la zona retrocessione sarebbe allontanato definitivamente, altrimenti ci sarà ancora da lottare per restare in Serie A. Domenica quindi è un match spartiacque e Ranieri, in conferenza stampa oggi è pronto: “abbiamo fame di punti” spiega il tecnico.

Ranieri e la sfida tra Sampdoria e Torino

La Sampdoria arriva dalla sconfitta 3-1 a Bologna, ma il tecnico non fa drammi: “abbiamo fatto molto bene al Dall’Ara ma purtroppo abbiamo perso. La prestazione è stata positiva, abbiamo preso due gol da incoscienti, però abbiamo anche fatto 20 tiri in porta e tante buone giocate”. La Samp c’è, questo è il senso delle parole di Ranieri che però avverte tutti: “ora è il momento di tornare a fare punti, siamo vicini alla meta, la posizione di classifica è privilegiata, ma domenica sarà in match molto importante”.

Di fronte ci sarà un Torino affamato che è reduce dal successo con il Sassuolo di mercoledì: “ha uno spirito battagliero – dice Ranieri – si sta risollevano come ha dimostrato in settimana. Non mollano mai e non è la prima volta che riprendono una gara che sembra finita. Quindi affrontiamo una squadra veramente difficile, hanno due attaccanti che sono punti di rifermento importanti, crossano molto e bene, dovremo stare attenti a queste situazioni, alle ripartenze e alle palle inattive”.

La squadra, spiega ancora l’allenatore blucerchiato “sta bene fisicamente, meglio dell’anno scorso, ce lo dicono anche i test. I report raccontano che siamo in un situazione perfetta”. Infine una battuta sull’unico giocatore in infermeria, Ernesto Torregrossa: “si sta allenando a parte, ma domani la rifinitura la farà con noi. Se non avrà problemi me lo porterò in panchina”. Una freccia in più per Ranieri e per la Sampdoria che non può più sbagliare, il rischio è quello di complicare una stagione vissuta fino ad oggi tutta in tranquillità.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here