Qualificazioni Mondiali 2022: tutti i calciatori di serie A in Nazionale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:26
0

Partono le qualificazioni per i Mondiali 2022 in Qatar: la serie A spedisce in tutto il mondo i suoi talenti, ecco i calciatori convocati

Ibrahimovic, Ronaldo e De Ligt (Getty Images)
Ibrahimovic, Ronaldo e De Ligt (Getty Images)

Qualificazioni per i Mondiali 2022 in Qatar: si parte. L’appuntamento nell’Emirato, l’ultimo a 32 squadre, si terrà dal 21 novembre al 18 dicembre dell’anno prossimo. La corsa per centrare l’obiettivo di partecipare alla manifestazione calcistica più importante inizia questa settimana, almeno per quanto riguarda le Nazionali europee. Domani, mercoledì 24 marzo, sono in programma le prime partite. L’Italia, reduce dal flop del 2018 (pareggiò con la Svezia 0-0 nei playoff, allenata da Ventura), è inserita nel gruppo C. L’esordio giovedì 25 al Tardini di Parma contro l’Irlanda del Nord. In contemporanea Bulgaria-Svizzera. Poi gare contro Bulgaria (28 marzo) e Lituania (31 marzo).

I convocati dell’Italia di Roberto Mancini

Le qualificazioni ai Mondiali in Qatar richiamano tantissimi calciatori della serie A italiana. Questa è la lista dell’Italia di Roberto Mancini.

Portieri: Alessio Cragno (Cagliari), Gianluigi Donnarumma (Milan), Alex Meret (Napoli), Salvatore Sirigu (Torino).

Difensori: Francesco Acerbi (Lazio), Alessandro Bastoni (Inter), Cristiano Biraghi (Fiorentina), Leonardo Bonucci (Juventus), Giorgio Chiellini (Juventus), Giovanni Di Lorenzo (Napoli), Emerson Palmieri (Chelsea), Gian Marco Ferrari (Sassuolo), Alessandro Florenzi (Paris Saint Germain), Manuel Lazzari (Lazio), Gianluca Mancini (Roma), Leonardo Spinazzola (Roma), Rafael Toloi (Atalanta).

Che attacco per Mancini: Belotti, Caputo, Chiesa, Immobile, Insigne, Kean…

Centrocampisti: Nicolò Barella (Inter), Gaetano Castrovilli (Fiorentina), Bryan Cristante (Roma), Manuel Locatelli (Sassuolo), Rolando Mandragora (Torino), Lorenzo Pellegrini (Roma), Matteo Pessina (Atalanta), Matteo Ricci (Spezia), Stefano Sensi (Inter), Roberto Soriano (Bologna), Marco Verratti (Paris Saint Germain).

Attaccanti: Andrea Belotti (Torino), Domenico Berardi (Sassuolo), Federico Bernardeschi (Juventus), Francesco Caputo (Sassuolo), Federico Chiesa (Juventus), Stephan El Shaarawy (Roma), Vincenzo Grifo (Friburgo), Ciro Immobile (Lazio), Lorenzo Insigne (Napoli), Moise Bioty Kean (Paris Saint Germain).

Leggi anche > Italia, Mancini pronto alla retromarcia: rimarrà dopo la Coppa del Mondo?

Gli altri calciatori convocati della serie A per le qualificazioni ai Mondiali

Spiccano nomi di lusso in tutte le società. Per la Juve, che “presta” a Mancini Chiesa, Bonucci, Bernardeschi e Chiellini per le gare contro Irlanda del Nord (25 marzo) e Bulgaria (28 marzo), c’è anche la convocazione di Demiral (Turchia) per la gara – una sorta di derby bianconero – contro l’Olanda di Matthijs de Ligt. Per Demiral gare successive con Norvegia e Lettoria, per De Ligt Lettonia e Gibilterra. Tre impegni legati alla qualificazione ai Mondiali in Qatar anche per Wojciech Szczesny e la sua Polonia. Il primo è in programma per giovedì 25 marzo alle ore 20.45 alla “Puskás Aréna” di Budapest contro l’Ungheria. Il secondo lo giocherà in casa, a Varsavia, contro Andorra (28 marzo – ore 20.45) prima di andare a Londra ad affrontare l’Inghilterra (31 marzo – ore 20.45).

Derby Olanda-Turchia per Demiral e De Ligt, Ronaldo a Torino contro l’Azerbaigian

C’è poi la prestigiosa chiamata in Nazionale per Dejan Kulusevski (Svezia): per il centrocampista partite contro la Georgia il 25 marzo, il Kosovo il 28 marzo e l’Estonia il 31 marzo. Tre partite anche per Adrien Rabiot (Francia): Ucraina il 24 marzo, Kazakistan il 28 marzo e Bosnia-Erzegovina il 31 marzo. Spicca ovviamente il cammino del Portogallo di Cristiano Ronaldo verso la prossima Coppa del Mondo: la prima tappa sarà proprio a Torino (Allianz Stadium) il 24 marzo alle 20.45 contro l’Azerbaigian. Poi trasferte in Serbia (27 marzo – ore 20.45) e in Lussemburgo (30 marzo – ore 20.45).

Alvaro Morata e la sua Spagna esordiranno nel loro girone di qualificazione ai Mondiali del 2022 a Granada contro la Grecia (25 marzo – ore 20.45), prima della trasferta contro la Georgia (28 marzo – ore 18.00) e della gara interna contro il Kosovo (31 marzo – ore 20.45), a Siviglia. Da segnalare anche la convocazione in Italia Under 21 di Gianluca Frabotta (Repubblica Ceca e Slovenia gli avversari tra 27 e 30 marzo).

Ore decisive per l’Inter dopo il “via libera” dei giocatori negativizzatisi al Covid. L’Italia aspe aspetta Bastoni, Barella e Sensi in ritiro mercoledi (o nelle prossime 48 ore). Il Belgio spera invece di veder arrivare in ritiro Lukaku, la Croazia attende Brozovic e Perisic, la Slovacchia Skriniar e la Danimarca Eriksen.

Calciatori della serie A alle qualificazioni Mondiali: Milan-Ibrahimovic in Svezia, lunga lista per Atalanta, Roma e Napoli

Lunga lista per i calciatori del Milan, dove spicca la chiamata di Donnarumma a difendere i pali dell’Italia. Hanno fatto notizia le lacrime di Ibrahimovic appena arrivato nel ritiro della Svezia. Per la sua Nazionale due partite per le qualificazioni Mondiali contro Georgia (25 marzo), Kosovo (28) ed Estonia (31, in questo caso amichevole).

La BosniaErzegovina chiama invece Rade Krunic (avversari la Finlandia, amichevole col Costarica e Francia), il Belgio convoca Alexis Saelemaekers impegnato contro Galles (24 marzo), Repubblica Ceca (27) e Bielorussia (30), mentre Kjaer vola in Danimarca per affrontare Israele, Moldavia e Austria nelle stesse date. E ancora: in campo Bennacer per l’Algeria, Kessie per la Costa d’Avorio, Chalanoglu per la Turchia e Hauge per la Norvegia. Nelle Under 21 chiamate per Gabbia e Tonali (Italia), Dalot (Portogallo), Diaz (Spagna) e Kalulu (Francia).

Occhio anche alla valanga di nomi importanti di convocati pescati dall’Atalanta, che vede Pessina e Toloi tra i giocatori nella lista diramata da Mancini. Per l’olandese Marten De Roon Turchia-Olanda (24/3) a Istanbul, Olanda-Lettonia (27/3) ad Amsterdam e Gibilterra-Olanda (30/3) a Gibilterra. L’albanese Berat Djimsiti è chiamato per Andorra-Albania (25/3) ad Andorra, Albania-Inghilterra (28/3) a Tirana e San Marino-Albania (31/3) a San Marino. Per Remo Freuler (Svizzera) partite contro la Bulgaria, la Lituania e la Finlandia nelle stesse date.

Il tedesco Gosens giocherà in Germania-Islanda (25/3) a Duisburg, Romania-Germania (28/3) a Bucarest e Germania-Macedonia del Nord (31/3) a Duisburg. Josip Ilicic, invece, è atteso in Slovenia-Croazia (24/3) a Lubiana, Russia-Slovenia (27/3) a Soči e Cipro-Slovenia (30/3) a Nicosia. Convocati anche Kovalenko e Malinosvki (Ucraina), Maehle (Danimarca), Miranchuk (Russia), Pasalic (Croazia).

Roma e Napoli: Mertens stella del Belgio, Dzeko in Bosnia

Infine, Roma e Napoli. Per la Roma convocazione italiana per Gianluca Mancini, Leonardo Spinazzola, Bryan Cristante, Lorenzo Pellegrini e Stephan El Shaarawy. La Bosnia ha il suo pilastro in Edin Dzeko, l’Albania chiama Kumbulla, la Guinea Diawara e gli Stati Uniti richiamano Bryan Reynolds, il texano che piaceva alla Juve.

Per il Napoli tre nomi per le gare dell’Italia contro Irlanda del Nord, Bulgaria e Lituania: Lorenzo Insigne, Giovanni Di Lorenzo e Alex Meret. Anche altri calciatori azzurri dovranno disputare tre gare del proprio girone di qualificazione alla Coppa del Mondo in Qatar. Dries Mertens convocato con il Belgio, Eljif Elmas con la Nord Macedonia, Piotr Zielinski con la Polonia, Fabian Ruiz con la Spagna, Elseid Hysaj con l’Albania, Stanislav Lobotka con la Slovacchia, Amir Rrahmani con il Kosovo, Mario Rui con il Portogallo. Due azzurri sono stati, invece, convocati per le qualificazioni alla prossima Coppa d’Africa: si tratta di Kalidou Koulibaly con il Senegal e Victor Osimhen con la Nigeria. Per Hirving Lozano convocazione con il Messico per due sfide amichevoli.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here