Qualificazioni Mondiale 2022, girone I: i risultati della prima giornata

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:19
0

Terminata la prima giornata delle qualificazioni al Mondiale del 2022: ecco i risultati del girone I. Manita inglese, bene l’Albania.

Girone I
Raheem Sterling e Jesse Lingard festeggiano dopo il gol del 3-0 (credit: Getty Images)

Si รจ chiusa la prima giornata delle qualificazioni al Mondiale di Qatar del 2022. Nel girone I emerge l’Inghilterra, che ha demolito San Marino a Wembley con 5 reti. Bene anche l’Albania che ha battuto Andorra. Delude invece la Polonia, che contro l’Ungheria fatica e non va oltre al pareggio. Ecco di seguito i tabellini e i marcatori di questa sera.

LEGGI ANCHE ->ย Inghilterra-San Marino 5-0, dominio inglese: cronaca e tabellino

Qualificazioni Mondiali 2022 – Prima giornata – Girone I – Tabellini

Inghilterra-San Marino 5-0
(14′ Ward Prowse, 21′, 53′ Calvert-Lewin, 31′ Sterling, 83′ Watkins)

Andorra-Albania 0-1
(41′ Lenjani)

Ungheria-Polonia 3-3
(6′ Sallai, 52′ Szalai, 78′ Orban; 60′ Piatek, 61′ Jozwiak, 82′ Lewandowski)

Girone I – La classifica

  1. Inghilterra 3
  2. Albania 3
  3. Ungheria 1
  4. Polonia 1
  5. Andorra 0
  6. San Marino 0

Il riassunto

Inghilterra-San Marino 5-0

Tutto facile per i ragazzi di Southgate, che prendono il controllo della gara giร  nei primi 45 minuti grazie alle reti di Ward-Prowse (primo centro con i Three Lions), Calvert-Lewin e Sterling. Secondo tempo di controllo, ma c’รจ spazio anche per la seconda rete di Calvert-Lewin e per il gol all’esordio di Watkins. San Marino mai pericoloso, da sottolineare la buona prova del portiere Benedettini, protagonista di alcuni interventi difficili, tra cui due bellissime parate su Lingard e Ward-Prowse.

Andorra-Albania 0-1

La gara poteva nascondere delle insidie, ma l’Albania di Edy Reja รจ stata attenta e ha portato a casa 3 punti importanti. Decisiva la rete dell’esterno mancino Lenjani in chiusura di primo tempo. Andorra quasi mai presente dalle parti della porta difesa da Berisha. Risultato utile dunque per gli “italiani” Berisha, Ismajli, Kumbulla, Hysaj e Memushaj.

Ungheria-Polonia 3-3

Gol e spettacolo alla Puskas Arena. I padroni di casa vanno sul 2-0, ma l’ex Milan Piatek e Jozwiak riportano il match in equilibrio. A poco meno di 15 minuti dalla fine Orban riporta avanti gli ungheresi, ma il solito Lewandowski va a segno all’82’ evitando la sconfitta della sua Polonia. In campo per 90′ Szczesny, Zielinski e Bereszynski, per Reca 79′. Titolare anche l’ex Napoli Milik, uscito all’84’. Subentrato al 59′ l’ex Genoa e Milan Piatek.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here