Italia U21, Nicolato: “Con Spagna U21 sarà un esame universitario”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:33
0

Nicolato, il tecnico dell’Italia U21, ha presentato in conferenza stampa la partita del 27 marzo con la Spagna U21. Gli Azzurrini si trovano ad affrontare la partita più difficile dovendo fare a meno di due squalificati durante la gara con la Repubblica Ceca U21. Ecco chi sono.

Italia U21, il tecnico Paolo Nicolato in conferenza stampa. Catania, 2 settembre 2019 (foto di Maurizio Lagana/Getty Images).
Italia U21, il tecnico Paolo Nicolato in conferenza stampa. Catania, 2 settembre 2019 (foto di Maurizio Lagana/Getty Images).

Gli Azzurrini, dopo lo sfortunato pareggio con la Repubblica Ceca U21, arrivano alla partita con la Spagna U21 scontando le squalifiche del centrocampista Tonali e del difensore Marchizza. In conferenza stampa, il tecnico dell’Italia U21, Paolo Nicolato, sottolinea le difficoltà di dover affrontare la detentrice del titolo, che è proprio la Spagna U21.

Nicolato ricorda il palmares dell’avversaria: “La Spagna ha fatto 4 finali nelle ultime 5 edizioni del torneo e tre volte ha vinto: sarà interessante poter confrontarci senza paura, altrimenti non possiamo andare da nessuna parte“. L’Italia U21, infatti, è una delle favorite e la vittoria la potrebbe comunque lanciare alle finali, nonostante l’inciampo del 24 marzo.


Leggi anche:

L’allenatore racconta: “Abbiamo visto tante partite della Spagna U21, e sappiamo che domani ci aspetta un esame di università. Io spero di affrontarlo con delle matricole spensierate, anche nel modo di fare. La mia squadra non deve avere mai paura di nessuno. Se saremo inferiori, però, andremo a stringere la mano agli avversari“.

Nicolato, però, vuole vedere un atteggiamento ben preciso. Ecco le sue parole: “Voglio un’Italia U21 che pensi a mostrare le proprie qualità senza doversi preoccupare di nulla. Bisognerà avere molta pazienza e solidità mentale, anche per sopportare il loro possesso palla molto efficace. Noi dovremo cercare di dare fastidio quando avremo la palla“.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here