Italia U21-Slovenia U21, primo tempo: forza Maggiore, assalto Cutrone

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:47
0

Gli Azzurrini si presentano alla gara del 30 marzo con una sola possibilità, cioè vincere. Nel primo tempo l’Italia U21 riesce subito a concretizzare il risultato con la Slovenia U21 realizzando tre reti.

Italia U21, da sinistra: Gabriele Zappa e Patrick Cutrone festeggiano la rete del 2-0 di Giacomo Raspadori. Sullo sfondo: Giulio Maggiore. Campionato Europeo U21, 30 marzo 2021 (foto di Jurij Kodrun/Getty Images).
Italia U21, da sinistra: Gabriele Zappa e Patrick Cutrone festeggiano la rete del 2-0 di Giacomo Raspadori. Sullo sfondo: Giulio Maggiore. Campionato Europeo U21, 30 marzo 2021 (foto di Jurij Kodrun/Getty Images).

L’Italia U21 di Nicolato entra subito benissimo nella partita contro la Slovenia U21, giocando corta e mostrando la giusta voglia di riscatto per i due precedenti pareggi realizzando il 3-0. Gli Azzurrini, nella fuga in avanti, riescono ad aprirsi gli spazi tenendo alti i ritmi. La squadra di Acimovic fatica a recuperare la palla e subisce gli avversari.

Al 10′ c’è l’assalto alla porta di Vekic: a Pobega viene negato l’acesso, ma Cutrone mette il cioccolatino sui piedi di Maggiore che mette la sfera sul secondo palo, segnando la rete dell’1-0. La squadra di Nicolato non perde la voglia di provarci, al contrario degli avversari che sembrano accusare lo svantaggio.

Raspadori con un ottimo stop al 19′ si posiziona la palla avanti su imbeccata di Ranieri per poi metterla alle spalle di Vekic per il 2-0. Lo sloveno Karic segnala al guardalinee un presunto fuorigioco, e viene ammonito per proteste. Una manciata di minuti dopo è proprio Karic ad intervenire sul ginocchio di Frattesi in area di rigore commettendo fallo.


Leggi anche:


Al dischetto si presenta al 23′ Cutrone, che così segna la rete del 3-0 ed anche il suo primo gol stagionale con a maglia della Nazionale. L’Italia U21 è anche fortunata: quando al 31′ Matko riesce a piazzare un buon diagonale in area di rigore, la sfera va fuori di poco, nonostante Carnesecchi non sia riuscito a seguire l’azione.

Negli ultimi minuti prima della fine del primo tempo, la Slovenia U21 cerca di riaprire la gara con l’Italia U21. La tensione sale, e l’arbitro Bartosz Frankowski fischia il secondo calcio di rigore a favore degli Azzurrini. Questa volta Cutrone non allarga abbastanza il tiro e Vekic riesce ad intervenire con il braccio per evitare il 4-0.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here