Buffon, duro colpo: è addio definitivo? Ecco la bomba

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:34
0

Potrebbe essere arrivato il momento dell’addio per Gianluigi Buffon: notizie dell’ultim’ora in un’unica direzione, ecco cosa è successo

Gianluigi Buffon e Ilaria D'Amico ( (Photo by Vittorio Zunino Celotto/Getty Images)
Gianluigi Buffon e Ilaria D’Amico ( (Photo by Vittorio Zunino Celotto/Getty Images)

 

L’eterno Gianluigi Buffon ha oggi 43 anni, ma il suo futuro è un punto interrogativo: continuare a giocare? Un ruolo da comparsa alla Juve? O protagonista altrove? Oppure ancora…smettere e dare l’addio al calcio?

Sono queste le domande che risuonano nella testa di Gianluigi Buffon. Ciò che sembrava praticamente scontato, ovvero la sua permanenza alla Juventus per almeno un’altra stagione, in realtà secondo le più accreditate testate sportive nazionali scontato non lo è ed anzi, quella che si sta avviando verso la sua naturale conclusione potrebbe essere la sua ultima annata in bianconero.

Leggi anche > Lehmann, uscita a vuoto su Buffon: “Neuer è due volte più forte di lui”

Buffon, clamoroso addio? Le voci delle ultime ore

Secondo quanto riportato da ‘La Gazzetta dello Sport’ a Buffon il ruolo di secondo portiere sta andando stretto e l’idea di un’altra stagione fatta di sporadiche apparizioni in campo non solo non attrae, ma in questo momento è la più remota in assoluto nella sua testa. Quello che continua ad interessare a Buffon è chiudere la carriera con un ruolo da protagonista, scenario che si scontra chiaramente con le possibilità tecniche e tattiche in casa Juve. Per mister Pirlo, ad oggi, questa possibilità non c’è e le sue scelte lo hanno fatto capire chiaramente. C’è un “però”: la finale di Coppa Italia del 19 maggio contro l’Atalanta dovrebbe registrare la titolarità in porta di Buffon. Sarà quella la sua ultima apparizione con la maglia della Juve?

Buffon ad oggi non ha ancora preso una decisione definitiva, ma l’ipotesi più gettonata è che tra lui e la Juve sia vicinissimo un nuovo – definitivo – addio dopo quello che lo aveva condotto a Parigi. Se il portierone classe 1978 non dovesse riuscire ad accasarsi in un club giocando con continuità potrebbe davvero farsi luce la prospettiva del ritiro dal calcio giocato.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here