Inghilterra, parla Maguire dopo il successo con la Polonia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:47
0

L’Inghilterra batte la Polonia soffrendo: decisivo il gol di Maguire a 5 minuti dalla fine. Il difensore inglese ha commentato in conferenza stampa la vittoria appena conquistata.

Maguire Inghilterra
Harry Maguire (difensore dell’Inghilterra), autore del gol del 2-1 [credit: Getty Images]
Il suo gol ha salvato l’Inghilterra da una serata amara: Harry Maguire è stato decisivo per la vittoria. I Three Lions hanno fatto fatica a costruire azioni offensiva contro una Polonia orfana del capitano Robert Lewandowski: decisivi sono stati gli episodi. Nel primo tempo l’equilibrio è stato rotto dal rigore di Kane, ma la Polonia ha trovato il pareggio nella seconda metà della partita sfruttando un pasticcio di Stones. Il gol del difensore del Manchester United a poco più di 5 minuti dal triplice fischio ha regalato a Southgate il primato nel girone I.
L’autore della rete decisiva ha commentato la gara in conferenza stampa: ecco le sue parole di seguito.

LEGGI ANCHE -> Qualificazioni Mondiale 2022, girone I: i risultati della terza giornata

La conferenza stampa di Maguire dopo Inghilterra-Polonia

Hai segnato un bel gol grazie all’assist di Stones, che poco prima aveva commesso un errore grave. Quanto è importante per un difensore recuperare dopo uno sbaglio andando ad aiutare in occasione del gol?
“Sì, è molto importante. John ha reagito dopo l’errore, ha giocato bene il resto della partita. Gli errori capitano quando si difende. Succede nel calcio, quando capita in Nazionale è peggio. Ma John è stato fondamentale per il gol-vittoria con un assist. È bello aver segnato, ma la cosa più importante sono i 3 punti che ci mettono in una buona posizione nel girone”.

Siete l’unica squadra a punteggio pieno nel vostro girone.
“Sì, è molto importante. Per andare a giocare la competizione più importante del mondo non c’è mai niente di facile. Abbiamo giocato bene nel primo tempo, abbiamo mantenuto il controllo. Purtroppo abbiamo concesso un gol, ma tutti hanno reagito bene. Come ho detto prima, sono tre punti molto importanti. Ci sono altre Nazionali importanti che hanno perso punti: è difficile per tutti, anche perché ci sono giocatori forti in tutti i campionati e la Polonia ne ha alcuni. Abbiamo avuto una reazione forte, ma dobbiamo ancora migliorare in più situazioni”.

Hai già giocato con Stones ai Mondiali del 2018, ma in una difesa a 3. Oggi eravate a 4, pensi che all’Europeo possa essere meglio giocare a 3 per avere più sicurezza?
“Penso sia utile poter cambiare in corso: possiamo adattarci alla partita, come oggi nel secondo tempo. Dopo aver segnato ci siamo messi a 3 dietro. Ma in realtà ci sono molte situazioni all’interno della partita in cui si imposta a 3, ma si difende a 4. Possiamo essere fluidi con entrambi i moduli. Penso che in questo periodo siamo andati bene a 4, ma spesso abbiamo giocato a 3 ed eravamo comunque solidi. Abbiamo subito un gol, ma abbiamo subito pochi tiri. Penso sia importante saper cambiare modulo, è un’opportunità a gara in corso”.

Tra un po’ Southgate sceglierà i convocati per l’Europeo. Durante questa sosta alcuni giocatori sono rimasti fuori per infortunio: come saranno per voi i prossimi mesi? Dovrete rimanere in forma e ad alti livelli per guadagnarvi il posto.
“Sì, prima di tutto dobbiamo giocare per i nostri club. Bisogna mantenere un buon livello e restare in forma, come sempre. Se si vuole andare agli Europei bisogna essere in una buona forma fisica. La cosa più importante è giocare per il club di settimana in settimana: è questa l’opportunità più grande per essere convocati. Come hai detto ci sono stati degli infortunati, ma torneranno e renderanno la squadra ancora più forte. Ci sarà più competizione, un’occasione in più per vincere il trofeo”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here