Mbappé fa tremare il PSG: “Non so se resterò, ne ho abbastanza”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:19
0

Esplode il caso Mbappé in Francia dopo le tre gare della Nazionale in cui il fenomeno transalpino non è andato a segno.

Mbappé
L’attaccante della Francia e del PSG Mbappé (Credits: Getty Images)

Non è facile essere Mbappé. Quando scendi in campo tutti si aspettano magie e gol, dribbling e giocate da favola. Così quando ci riesci fai quasi “solo” il tuo dovere, ma quando non ci riesci le critiche arrivano e sono aspre. L’Equipe è stata particolarmente dura dopo gli ultimi impegni della Nazionale francese parlando di “prestazioni insufficienti” del giovanissimo campione. Un attacco che non è di certo il primo da parte della stampa che lo ha messo spesso nel mirino.

Mbappè potrebbe lasciare il PSG

Così Mbappé è passato al contrattacco con parole chiare e decise rilasciate a alla radio RTLNe ho abbastanza. È una situazione che può influire anche sulla decisione di restare o meno a Parigi”. Uno sfogo duro che viene poi argomentato più in profondità dal calciatore: “Non mi va più di parlare del mio miglior posizionamento in campo perché solleva dibattiti inutili che alla lunga diventano faticosi, soprattutto quando giochi in un club del tuo Paese”.

E il problema sembra essere proprio la Francia: “Per chi gioca all’estero invece è un po’ diverso. Io sto sempre qui e si parla molto più di me. È un contesto diverso, ma ne ero cosciente quando firmai per il Psg. Per il futuro vedremo, è chiaro però che questa situazione può contare sulla riflessione sul mio futuro, ma non è l’unico elemento da prendere in considerazione. Per me è importante star bene quotidianamente nel posto dove mi trovo”.

A Parigi ovviamente c’è già chi trema davanti a questa situazione. Il Paris Saint Germain sta cercando di convincere il campioncino a firmare il rinnovo di contratto. Vuole che sia lui la stella del presente e del futuro perché sa che come lui al mondo ce ne sono pochi, anzi forse nessuno. Così la trattativa è partita sulla base di un rinnovo milionario, più o meno lo stesso che dovrebbe strappare Neymar che dovrebbe firmare per il 30 milioni all’anno.

L’insidia Real Madrid

I soldi però potrebbero non bastare. Dietro allo sfogo di Mbappè c’è una situazione generale che non gli piace. Le critiche sono pesanti, troppo sicuramente per chi in campo, nonostante qualche alto e basso figlio anche della giovane età, sa essere decisivo. Così c’è già chi sogna il grande colpo. E’il Real Madrid di Florentino Perez che per avere Mbappè farebbe carte false, ora c’è uno spiraglio e chissà che i blancos non riescano davvero a far cambiare maglia al fenomeno francese.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here