Bologna-Inter 0-1 | Tabellino | Cronaca | Highlights | Classifica

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:59
0

Nono successo consecutivo per l’Inter che allunga il passo sul Milan e si avvicina sempre di più allo scudetto. A Bologna finisce 1-0 per i nerazzurri: decide il solito Lukaku. Il tabellino, la cronaca, gli highlights e la classifica.

Romelu Lukaku ha realizzato il gol di testa che ha regalato il successo all’Inter sul Bologna (foto Getty Images)

L’Inter infila la nona vittoria consecutiva e si avvicina sempre di più allo scudetto. Al Dall’Ara decide il solito Lukaku: suo il gol che ha permesso alla squadra di Conte di superare il Bologna.

La cronaca

Inter nel segno di Lukaku. Il ventesimo gol stagionale del centravanti belga è forse quello che mette il sigillo sullo scudetto visto che permette ai nerazzurri di guadagnare altri due punti sul Milan (bloccato in casa dalla Samp) e di allungare il vantaggio in classifica a +8. Il divario potrebbe allargarsi a 11 punti se i ragazzi di Conte dovessero battere anche il Sassuolo nel recupero di mercoledì.

Non è stato semplice superare il Bologna: la squadra di Mihajlovic, ben disposta in campo, ha messo in difficoltà i nerazzurri mancando però di precisione in fase realizzativa.

I rossoblù sono partiti meglio della capolista con un pressing aggressivo che ha impedito ai primi della classe di ragionare. Ma è bastata una distrazione e l’Inter ha colpito: al 31′ Bastoni si è liberato sulla sinistra e ha messo in mezzo per Lukaku. Colpo di testa ravvicinato del belga, Ravaglia non è riuscito a trattenere la palla che è poi carambolata in rete.

Il Bologna ha accusato qualche minuto di sbandamento ma nel finale del primo tempo è andato due volte vicinissimo al gol: sulla prima Handanovic è bravo a respingere il tiro di Schouten, sulla seconda è fortunato perché Soriano spara alto da due passi.

Nella ripresa, i ragazzi di Mihajlovic hanno cominciato con tanta generosità ma non sono riusciti a creare grattacapi all’attenta difesa dell’Inter. In contropiede i nerazzurri hanno sfiorato il raddoppio: al 50′ Lautaro ha colpito il palo pieno a Ravaglia battuto.

I padroni di casa ci hanno creduto fino all’ultimo ma  è mancata la lucidità come in occasione del tiro di Svanberg mandato alle stelle da ottima posizione al 70′.

L’Inter non ha dovuto faticare più di tanto per controllare le folate bolognesi e mettere in tasca i tre punti che valgono un’altra grossa fetta di scudetto.

Bologna-Inter: il tabellino live

BOLOGNA (4-2-3-1): Ravaglia; Tomiyasu (34′ De Silvestri), Danilo, Soumaoro, Dijks (80′ Juwara); Schouten, Dominguez (69′ Svanberg); Orsolini, Skov Olsen (80′ Orsolini), Sansone (69′ Vignato); Barrow. Allenatore: Mihajlovic.

A disposizione: Da Costa, Medel, Antov, De Silvestri, Faragò, Baldursson, Svanberg, Poli, Orsolini, Vignato, Juwara. Indisponibili: Skorupski, Mbaye, Hickey, Santander.

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, Ranocchia, Bastoni; Hakimi, Barella (92′ Vecino), Brozovic, Eriksen (61′ Gagliardini), Young (71′ Darmian); R. Lukaku, Lautaro Martinez (71′ Sanchez). Allenatore: Conte.

A disposizione: Radu, Padelli, De Vrij, Kolarov, Darmian, Vidal, Vecino, Sensi, Gagliardini, Sanchez, Pinamonti.

ARBITRO: Giacomelli di Trieste. Assistenti: Fiorito e Galetto. Quarto Uomo: Marinelli. VAR: Di Paolo. Assistente VAR: Passeri.

MARCATORE: Lukaku (I) al 31′.

NOTE: Ammoniti Soumaoro, Vignato, Juwara e De Silvestri (B); Ranocchia, Brozovic, Gagliardini e Bastoni (I).

LEGGI ANCHE —> Inter senza rivali, Lukaku abbatte anche il Bologna

Gli highlights

Pubblicheremo il video con le immagini salienti della classifica non appena sarà disponibile.

La classifica aggiornata di Serie A

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here