Real Madrid, Zidane: “Difesa Liverpool falso problema, Hazard indisponibile”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:13
0

Alla vigilia dei quarti di finale di Champions League, il tecnico Zidane ha presentato la gara Real Madrid-Liverpool in conferenza stampa. Ecco come si affronteranno i due giganti europei, mentre attraversano un anno non facile.

Real Madrid, il tecnico Zinedine Zidane in conferenza stampa per la presentazione della partita con il Liverpool. Champions League, 22 maggio 2018 (foto di Gonzalo Arroyo Moreno/Getty Images).
Real Madrid, il tecnico Zinedine Zidane in conferenza stampa per la presentazione della partita con il Liverpool. Champions League, 22 maggio 2018 (foto di Gonzalo Arroyo Moreno/Getty Images).

Nella conferenza stampa di presentazione della gara di Champions League fra Real Madrid e Liverpool, il pensiero del tecnico Zinedine Zidane va alla finale del 2018, quando i blancos strapparono la vittoria agli avversari grazie al gol di apertura di Benzema e la doppietta di Bale che aveva rimontato sul temporaneo pareggio di Mané.

Zidane, però, invita a non pensare al passato, ma piuttosto di concentrarsi solo sulle prossime due sfide dei quarti di finale. Riguardo l’intensità dell’incontro, da molti definito come l’incrocio che decreterà il vincitore, conferma: “Sarà una finale lunga 180’. Detto questo dovremo concentrarci solo sulla gara di domani senza pensare al match di ritorno“.

Real Madrid-Liverpool, Zidane: “Non penso a Salah, Klopp ha grande esperienza”

Zidane ha solo complimenti per l’avversario della partita del 6 aprile. Ecco le sue parole: “Si tratta di un grande allenatore, con tanta esperienza. Ogni avventura nella sua carriera è stata positiva, affrontando la professione secondo il suo credo calcistico“. L’allenatore non cita il difficile momento che stanno attraversando i Reds.


Leggi anche:

Mentre infatti i blancos hanno recuperato in corso della stagione, la squadra inglese sta facendo ancora fatica in Premier League, dove occupano una sesta posizione che non darà l’accesso alle competizioni europee del prossimo anno. Zidane minimizza sull’argomento: “Non so se si possa parlare di problemi visti i giocatori di qualità“.

Poi spiega: “Hanno comunque una rosa importante a disposizione. Avranno anche delle assenze, ma la loro forza è nel collettivo. Per loro come per ogni squadra, anche per noi“. Il tecnico dei blancos non vuole commentare la voce di mercato che vede Salah in possibile arrivo al Real Madrid: per il momento, il giocatore rimane solo un’avversario.

Zidane: “Real Madrid sottovalutato in questa stagione”

Dopo un avvio difficile di stagione, soprattutto a causa di numerosi infortuni, il Real Madrid si trova attualmente secondo ne La Liga e lanciato nelle fasi finali di Champions League. Zidane sul punto è polemico: “Ci saremmo meritati più fiducia. Quello che possiamo fare è lavorare ogni giorno e basta“.

Poi l’affondo: “Questa squadra ha dimostrato che riesce a ribaltare ogni pronostico, perché crede in sè stessa non si arrende mai. Finché ci sarà vita, in noi lotteremo. Sempre. Abbiamo avuto un momento difficile, ma ora stiamo bene“. La determinazione e l’esperienza per fare bene anche nello Stadio Alfredo Di Stefano non manca ai blancos.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by Real Madrid C.F. (@realmadrid)

Real Madrid, Zidane su Hazard: “Adesso deve rimanere calmo”

Zidane torna anche a parlare di Hazard, che in questa stagione non è mai riuscito veramente a giocare a causa dei numerosissimi infortuni, oltre che per il Covid. La sua situazione ha suscitato ampie discussioni in Spagna, dove il dito è stato puntato contro l’infermeria del Real Madrid.

Secondo il responsabile dello staff medico dell’Atletico Madrid, infatti, i numerosi infortuni sarebbero causa di un recupero mancato dei precedenti infortuni. Zidane taglia corto: “Eden deve rimanere calmo. Non vogliamo rischiare un rientro anticipato per un calciatore che non sta bene. Vedremo quando sarà disponibile, speriamo per il finale di stagione“.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here