Manchester City-Borussia 2-1: Foden al 90′. Tabellino, cronaca e highlights

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:51
0

Il Manchester City di Pep Guardiola batte il Borussia Dortmund del nuovo gioiello Haaland nell’andata dei quarti di finale di Champions League: 2-1 al 90′ con rete decisiva di Foden. Gara immensa di De Bruyne. Ritorno tra una settimana

Phil Foden (Photo by Dave Thompson/Pool via Getty Images)
Phil Foden (Photo by Dave Thompson/Pool via Getty Images)

Manchester City-Borussia 2-1: formazioni ufficiali

Rete: 19′ De Bruyne, 83′ Reus, 90′ Foden

Manchester City (4-3-3): Ederson, Walker, Dias, Stones, Cancelo, Rodri, Gundogan, Bernardo (59′ Gabriel Jesus), Foden, Mahrez, De Bruyne. A disp.: Steffen, Trafford, Ake, Mendy, Garcia, Zinchenko, Aymeric, Torres, Sterling, Aguero, Fernandinho.

Borussia Dortmund (4-3-3): Hitz, Morey (81′ Meunier), Hummels, Akanji, Guerreiro, Can, Dahoud (81′ Delaney), Bellingham, Reus, Knauff, Haaland. A disp.: Burki, Drljaca, Reinier, Schulz, Piszczek, Reyna, Passlack, Tigges, Brandt, Thorgan Hazard.

Arbitro: Hategan (Romania).

Ammoniti: Emre Can (B), Bellingham (B)

Manchester City-Borussia 2-1: cronaca live, immenso De Bruyne

ORE 21 – Si parte a Manchester. Dieci minuti di grande equilibrio tattico, ma i Citizens premono con grande intensità. Le grandi qualità individuali portano il Manchester City avanti già al 19′, al primo vero affondo: erroraccio di Emre Can, triangolo in area tra Foden, Mahrez e De Bruyne gira il destro alle spalle di Hitz. Al 28′ Emre Can viene punito per un intervento in area di rigore (e viene ammonito per proteste): penalty per il Manchester City. La Var italiana riguarda l’episodio, l’arbitro Hategan annulla dopo aver rivisto i vari replay. Resta il giallo per Emre Can per le proteste. Mister al 37′: segna il Borussia, ma l’1-1 viene annullato. Ederson sbaglia il controllo, Bellingham gli ruba palla e insacca, l’arbitro Hategan lo ferma per gioco pericoloso.

Ripresa: il Manchester divora, Reus castiga Guardiola all’83’. Ma poi c’è Foden

Ad inizio ripresa grande palla-gol per il Borussia: Dahoud fa scattare Haaland, Ederson in uscita riesce a chiudergli lo specchio. Al 65′ Manchester vicino al 2-0: giocata di De Bruyne, Foden si divora il raddoppio calciando a colpo sicuro contro Hitz. Al 76′ è ancora lo scatenato De Bruyne ad accarezzare la doppietta con un diagonale velenoso. Poco dopo un tiro a colpo sicuro di Foden viene respinto dal portiere del Borussia sulla linea. Il cinico Borussia Dortmund non crolla, resiste agli urti e piazza la beffa all’83’: 1-1 di Reus. Haaland si traveste da assistman per lo stesso Reus che piazza il piatto oltre Ederson. Guardiola trema, perchè i quarti per lui sono diventati un tabù negli ultimi anni. Ma al 90′ ecco il nuovo vantaggio del Manchester City: 2-1 di Foden. De Bruyne inventa (è lui il migliore in campo), Meunier buca l’intervento, Gundogan appoggia per Foden che questa volta non sbaglia. Qualificazione ancora tutta de decidere, ma il Manchester ha il muso avanti! Gara di ritorno il 14 aprile alle 21.

Si gioca per i quarti di Champions: il momento delle squadre

Serata Champions, si gioca alle 21. All’Etihad Stadium di Manchester il City di Pep Guardiola ospita il Borussia Dortmund nell’andata dei quarti di finale di Champions League. Un altro Borussia dunque per i Citizens, che agli ottavi hanno eliminato il Moenchengladbach vincendo per 2-0 sia all’andata che al ritorno. I gialloneri, invece, nel turno precedente hanno estromesso dalla competizione il Siviglia vincendo la gara d’andata al Ramón Sánchez Pizjuán per 3-2 e pareggiando in Germania per 2-2. Il Dortmund aveva iniziato male la competizione, perdendo all’Olimpico contro la Lazio per 3-1. Dopo quella sconfitta è rimasto imbattuto nelle ultime sette gare (5 vittorie e 2 pareggi).

Leggi anche > Haaland verso l’addio, ma il Borussia Dortmund chiede una cifra altissima

Nelle conferenze stampa pre-match Guardiola si è espresso fiducioso e ha dimostrato rispetto per il Dortmund: “Hanno speso molti soldi per i giovani giocatori e hanno pagato molti soldi agli agenti per ottenere questi stessi giocatori. Ho un rispetto incredibile per ciò che ha fatto il Dortmund. Sono stato in Germania per tre anni ed è sempre stato un grande avversario. Conosco le qualità, non solo di Haaland, ma anche di Sancho, Marco Reus, Dahoud e Hummels”. Terzic, allenatore del Dortmund, ha detto chiaramente: “Il City è attualmente la squadra più forte del mondo con qualità incredibili. Questo è un compito entusiasmante. Dovremmo fare le nostre migliori prestazioni in entrambe le gare. Il City avrà molto possesso palla. Vogliono stancare gli avversari per aprire spazi. Quando abbiamo la palla, dobbiamo andare avanti”.

Precedenti e curiosità

Manchester City e Borussia Dortmund si sono affrontate nella fase a gironi dell’edizione 2012/13, gli unici due precedenti tra le due squadre: un pareggio per 1-1 all’Etihad e un successo per 1-0 per il Dortmund al Signal Iduna Park. Le due formazioni si ritroveranno una di fronte all’altra il 14 aprile per la sfida di ritorno.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here