Udinese, arrivano le prime offerte per Musso, i dettagli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:23
0

La prossima estate Juan Musso lascerà l’Udinese e i friulani stanno ricevendo le prime offerte per il portiere argentino.

udinese Musso
Il portiere argentino dell’Udinese Juan Musso, 26 anni (Credits: Getty Images)

L’avventura di Musso all’Udinese è ai titoli di coda. Dopo quattro anni a proteggere i pali dei friulani, l’argentino è pronto a prendere il volo verso un “big” del nostro campionato. Il suo rendimento di altissimo livello è sotto gli occhi di tutti e le offerte iniziano a piovere sulla scrivania del club bianconero.

Udinese, l’offerta della Roma per Musso

La valutazione è alta, l’Udinese è pronto all’ennesima plusvalenza avendo pagato l’estremo difensore solo 4 milioni nel 2018. Adesso il suo valore si assesta sui 30 milioni e come ormai è risaputo Pozzo non fa sconti. La Roma è una delle squadre interessate, i giallorossi sono pronti alla rivoluzione con Pinto che deve piazzare Olsen e Pau Lopez per poi partire all’assalto di Musso. L’offerta al momento, come rivela oggi La Gazzetta dello Sport, sarebbe di 25 milioni più il centrocampista Diawara.

Anche Milan e Atalanta e su Musso

I corteggiatori però sono tanti. C’è l’Atalanta che a fine anno saluterà Gollini, alternativa anche sulla lista della Roma. Gasperini cerca un numero uno che possa far fare il salto di qualità alla sua Dea. Musso è il profilo giusto e i bergamaschi potrebbero mettere sul piatto il titolare dell’Under 21 Carnesecchi, grande protagonista nella prima fase degli Europei di categoria. L’idea di ripartire con un numero uno giovane piace all’Udinese che però vorrebbe tutto il cartellino del giocatore.

Anche il Milan sta pensando a Musso nel caso in cui la questione rinnovo di Donnarumma si dovesse concludere con la fumata nera. I rossoneri, come l’Atalanta, avrebbero un giovane profilo utile per la trattativa, è Plizzari che si sta facendo le ossa alla Reggina. Musso è anche nel mirino dell’Inter che deve cercare un portiere che possa essere il dopo Handanovic. Marotta sembrava essere nelle posizioni di testa in questa corsa, ma ora avrebbe perso terreno, anche perché al momento prima di ogni possibile acquisto bisognerà capire come si svilupperà la questione societaria dei nerazzurri.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here