Grassadonia: “Raggiungeremo l’obiettivo salvezza”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:11
0

Pescara atteso dal Brescia domani pomeriggio per il 33° turno del campionato di Serie B. Il mister degli abruzzesi Grassadonia crede nella salvezza: “Mi aspetto una grande partita. Raggiungeremo il nostro obiettivo”.

Gianluca Grassadonia, allenatore del Pescara (foto Getty Images)

Il Pescara è tornato in corsa per la salvezza ma domani è atteso da una trasferta difficile a Brescia contro una squadra ancora speranzosa di trovare un posto nei play-off.

Ecco le parole dell’allenatore degli abruzzesi nella conferenza stampa della vigilia.

Grassadonia: “Mi aspetto una grande partita”

“Mi aspetto una grande partita contro una squadra in grande salute. Hanno fatto 5 vittorie nelle ultime 7 partite tra cui un pareggio in extremis a Reggio Emilia. Il Brescia è una squadra di grande fisicità e qualità, allenata molto bene che è in piena corsa play-off. Ma noi siamo il Pescara, stiamo bene, abbiamo un grande obiettivo da raggiungere e lo raggiungeremo. Siamo pronti a dare battaglia”.

“Non siamo inferiori a nessuno”

“Il Pescara non è inferiore a nessuno, chiaro che ci gioca contro il tempo. Ma siamo vivi, la squadra ha lavorato molto bene in settimana e quindi siamo pronti. Se non dovesse giocare Bellanova giocherà Guth mentre Galano lo valuteremo oggi pomeriggio durante l’allenamento”.

Grassadonia: “Mai abbattersi”

“Abbiamo dovuto lavorare tanto soprattutto dal punto di vista mentale. Quando dicevo che tutto il gruppo doveva mettersi a disposizione dello staff intendevo quello. Il carattere di ognuno di loro è diverso, non devono abbattersi mai, bisogna farsi trovare pronti finché non suona la campana”.

“Continueremo a lavorare sull’autostima”

“Quando sono arrivato bisognava dare fiducia, compattezza e capacità di lettura alla squadra. Abbiamo dimostrato di crederci fino alla fine nelle rimonte e l’obiettivo oggi deve essere quello di continuare a lavorare sull’autostima, cercare di fare la partita sempre e comunque. I giocatori di qualità devono prima di tutto imporsi una fase difensiva”.

LEGGI ANCHE —> Clotet prepara lo sprint finale: “Dobbiamo dare il 100%”

La classifica di Serie B

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here