Porto, Conceicao: “C’è fiducia, che l’impresa con la Juve sia d’esempio”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:17
0

Il Porto dovrà compiere gli straordinari nella gara di ritorno dei quarti di finale di Champions League. All’andata, infatti, è stato battuto dal Chelsea per 0-2. I biancoblù però credono nell’impresa. Il tecnico Sergio Conceicao ne ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match.

conceicao
Sergio Conceicao, allenatore del Porto (Photo/Getty Images)

Il risultato mette il Porto in una situazione ostica, ma i biancoblù metteranno in campo il massimo delle loro qualità al fine di staccare il pass per le semifinali di Champions League. La gara di andata dei quarti contro il Chelsea, infatti, è terminata sul risultato di 0-2. Adesso gli uomini di Sergio Conceicao saranno dunque costretti a rincorrere. Sarà dura, ma non impossibile. I portoghesi ci credono, anche in virtù del fatto che giocheranno in un campo neutro. Entrambi i match del doppio confronto infatti vengono disputati nello Stadio Ramon Sanchez Pizjuan di Siviglia in virtù delle misure di restrizione legate all’emergenza Covid-19.

Conceicao alla vigilia

Sergio Conceicao, intervenuto in conferenza stampa alla vigilia del match virtualmente in trasferta, ha parlato della posizione di svantaggio in cui la sua squadra si trova. Per dare la carica ai suoi uomini, inoltre, ripensa alla vittoria contro la Juventus: “Che sia d’esempio. Ci sono tanti altri momenti della stagione però che possono essere di esempio. Abbiamo una convinzione, che ci viene dal lavoro che facciamo. Siamo fiduciosi, lo sappiamo. è un avversario difficile ma noi siamo qui per dare risposte. In più di 40 partite in questa stagione abbiamo sempre giocato come una vera squadra. Siamo uomini, abbiamo avuto momenti buoni e meno buoni, ma questo fa parte della vita“, ha detto.

Leggi anche -> Continuità Juve: dopo il 3-1 al Genoa c’è un nuovo guarito dal Covid

Otavio: “Campo neutro ci aiuterà”

A parlare alla vigilia del match in programma a Siviglia è stato anche il centrocampista Otavio: “All’andata abbiamo fatto una bella partita – ha sottolineato in conferenza stampa – ma non abbiamo ottenuto il risultato che volevamo anche se avremmo potuto conquistarlo. Adesso per passare il turno dovremo segnare e dovremo crederci fin dai primi minuti. Sappiamo che sarà dura, ma niente è ancora deciso. Quella di domani sarà una gara diversa da quella della scorsa settimana, dovremo solo essere più concreti ed efficaci“.

Leggi anche -> Stramaccioni: “Il Napoli ha un gioco europeo. In Italia non è semplice per i giovani”

E sul fattore ambientale, in relazione al campo neutro, ha aggiunto: “Così come loro hanno vinto due a zero all’andata noi possiamo farlo al ritorno. Dobbiamo crederci. L’assenza dei tifosi è pesante per noi, ma riusciamo a sentirli anche adesso. In maniera totale e incondizionata“.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here