Sonego: “Sogno di giocare le ATP Finals a Torino”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:47
0

Sonego dopo la vittoria nel torneo contro il serbo Djere: “Sono felice di come sono stato in campo, dell’atteggiamento tenuto, di non avere mai mollato”

Sonego: “Sogno di giocare le ATP Finals a Torino” Credit Foto Getty Images

Lorenzo Sonego ha vinto il Sardegna Open contro il serbo Laslo Djere in un match molto equilibrato. Il torinese, da oggi numero 28 al mondo, ha portato a casa il secondo titolo dopo il sigillo all’ATP 250 di Antalya.

Leggi anche -> Lorenzo Sonego vince il Sardegna Open!

Intervistato da Supertennis il tennista dice: “Complimenti a Laslo per la settimana pazzesca, ha vinto tante importanti difficili, in bocca al lupo per i prossimi tornei. Volevo ringraziare il mio team che mi sopporta da una vita. Grazie alla mia ragazza che è venuta a farmi il tifo, alla Federazione, a Umberto che mi aiutano tanto. Ringrazio la Regione Sardegna, non vedevo l’ora di tornare a battagliare in Italia, grazie a tutti per l’organizzazione. Sono contento per questa settimana, me la porterò dentro per tutta la vita“.

Non c’è niente di più bello che giocare e vincere in Italia”

Sonego continua: “Non c’è niente di più bello che giocare e vincere in Italia, sia in singolo che in doppio: non mi era mai capitato, sono state due belle emozioni. Sono felice di come sono stato in campo, dell’atteggiamento tenuto, di non avere mai mollato e sono molto soddisfatto di me stesso, devo continuare su questa strada con questa continuità e divertirmi in campo“.

Sul match il numero 28 al mondo analizza: “Ho cominciato a cambiare modo di gioco, ho iniziato a giocare più aggressivo, a rispondere più vicino, a lasciargli meno tempo possibile, ho cambiato modo di servire: servivo più forte, invece prima giocavo più in sicurezza il sevizio. Aumentando la percentuale di servizio e l’aggressività mi sono sciolto ed è andato tutto in crescendo”.

Leggi anche -> Atp 250 Cagliari: Sonego è in finale!

“Concentrato su Montecarlo”

E sui prossimi impegni: “Sono concentrato per il prossimo torneo, c’è Montecarlo dove ho vissuto bei momenti. Voglio continuare a giocare sulla terra, a crescere, a fare queste partite che mi sono servite tanto. Abbiamo visto le carenze, andremo a lavorare su queste per continuare a crescere. Non sono uno che si pone obiettivi, ho sempre pensato a migliorarmi e divertirmi, i risultati sono venuti di conseguenza. Se devo dire un sogno che ho è quello di giocare le ATP Finals a Torino, la mia città. Un piccolo obiettivo è entrare in top-10 per giocare un torneo così“.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here