Venezia, Zanetti: “Difesa Salernitana micidiale, ma decideremo noi”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:25
0

Zanetti, nella conferenza stampa che precede Salernitana-Venezia, ha sottolineato la consapevolezza della squadra in queste ultime partite di campionato. È tutto nelle mani degli arancioneroverdi, che decideranno le loro sorti e quelle della partita della trentaquattresima giornata di Serie B.

Venezia, l'allenatore Paolo Zanetti in conferenza stampa (foto © Venezia FC).
Venezia, l’allenatore Paolo Zanetti in conferenza stampa (foto © Venezia FC).

Nella conferenza stampa di presentazione di Salernitana-Venezia, il tecnico Paolo Zanetti esalta le doti tecniche dell’avversario: “Merita sicuramente la posizione che ha perché stazione nelle parti alte della classifica da inizio anno. È una squadra con dei valori importanti, con un’identità di gioco precisa, difende benissimo, molto fisica“.

Zanetti: “Ecco su cosa abbiamo lavorato”

L’allenatore del Venezia sa cosa servirà ai suoi per la vittoria: “Dobbiamo presentarci mettendo in campo le nostre certezze e il nostro modo di giocare senza adattarci all’avversario. Dovremo disputate una partita attenta, cercando di approfittare di quelli che possono essere i loro punti deboli“.

Poi aggiunge, sottolineando che la vittoria dipenderà solo dagli arancioneroverdi:Abbiamo lavorato molto su noi stessi, perché la differenza in questa partita di ritorno possiamo farla noi. All’andata eravamo una squadra forte, questo l’ho sempre pensato, ma non eravamo ancora consapevoli. Sarà quindi ripeto una partita difficile ma di pari livello”.

Venezia, Zanetti: “Alcune gravi defezioni in settimana”

Il tecnico del Venzia, Zanetti, passa in rassegna la delicata situazione degli indisponibili alla viglia della gara con la Salernitana. Racconta: “Abbiamo vissuto una settimana un pò travagliata, purtroppo Karlsson si è fratturato il quinto metatarso e credo proprio che la sua stagione sia finita. Sono dispiaciuto, stava recuperando da un infortunio importante“.


Leggi anche:

Poi Zanetti aggiunge: “L’altra defezione riguarda Svoboda che questa mattina si è sottoposto ad esame strumentale per una contrattura al flessore. Fortunatamente non ci sono lesioni, ma domani non sarà della partita. Cercheremo di fare il possibile per recuperarlo martedì prossimo. Torna invece a disposizione Taugourdeau“.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here