Crotone-Udinese 1-2: De Paul croce e delizia. Tabellino, classifica e highlights

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:00
0

Crotone e Udinese si sono affrontate nella 31a giornata di Serie A. A decidere il risultato è stato De Paul (espulso nel finale) con una doppietta. Il gol di Simy non è bastato ai rossoblù per portare a casa almeno un punto. I friulani blindano la salvezza, calabresi sempre più giù.

Crotone udinese
Kevin Bonifazi e Junior Messias nel corso della gara  (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Crotone-Udinese 1-2 | La cronaca

Allo Stadio Ezio Scida, in occasione della gara di apertura del trentunesimo turno del campionato di Serie A, si sono affrontate Crotone Udinese. Il primo tempo del match si è rivelato piuttosto equilibrato. Fino alla mezz’ora qualche spinta da entrambe le parti, senza però grandi brividi. Alla mezz’ora gli ospiti iniziano a mostrare i denti e fanno tremare la difesa avversaria con un inserimento di Pereyra. Il tiro del centrocampista tuttavia esce di poco. Non sbaglia, invece, De Paul al 41′. I friulani si portano in avanti con un contropiede di Nestorovski, che conclude dritto in porta dalla sinistra. Cordaz respinge ma sulle tracce del pallone c’è ancora il macedone. Quest’ultimo mette la sfera al centro in direzione del compagno, che firma il gol del vantaggio.

La ripresa parte sulla scia della fase iniziale del primo tempo. Le due squadre attendono e cercano di riorganizzarsi. Cosmi non è soddisfatto della prestazione di Pereira e manda in campo Rojas. La prima vera occasione del match – che porta il risultato a sbloccarsi nuovamente – arriva soltanto al 67′. Molina tocca il pallone con un braccio in area di rigore e il direttore di gara non esita a fischiare il calcio di rigore a favore del Crotone. Dagli undici metri si posiziona Simy e batte l’estremo difensore avversario. Il pari tuttavia dura davvero poco. Cinque minuti dopo infatti De Paul riporta in vantaggio l’Udinese firmando la doppietta con un tiro rasoterra. L’argentino è croce e delizia per la sua squadra. Regala infatti i tre punti agli uomini di Luca Gotti – nonché una salvezza ormai certe – ma nei minuti di recupero si fa espellere per un intervento duro ai danni di Molina. È rosso diretto: salterà il prossimo turno.

Il tabellino

Marcatori: 40′ De Paul (U), 67′ Simy (C), 73′ De Paul (U)

CROTONE (3-5-2) – Cordaz; Djidji, Golemic, Cuomo (82′ Riviere); Pedro Pereira (45′ Rojas), Messias, Petriccione (77′ Cigarini), Molina, Reca; Ounas (77′ Zanellato), Simy. A disposizione: Festa, Crespi, Magallan, Luperto, Rispoli, Di Carmine, Vulic, Henrique. Allenatore: Cosmi

UDINESE (3-5-2) – Musso; Bonifazi, Nuytinck, Samir; Molina (90′ Becao), De Paul, Walace (71′ Arslan), Pereyra, Stryger Larsen; Okaka, Nestorovski (71′ Foresteri). A disposizione: Scuffet, Gasparini, Ouwejan, Makengo, Braaf, Micin, Llorente, De Maio, Zeegelaar. Allenatore: Gotti.

ARBITRO: Massimi

Ammoniti: Pereyra, Forestieri

Espulsi: De Paul

de paul Crotone udinese
Rodrigo De Paul è stato il protagonista del match (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

La classifica

L’Udinese conquista i tre punti e blinda la salvezza, mentre il Crotone sprofonda sempre di più in fondo alla classifica. La retrocessione è ormai ad un passo.

Gli highlight

Le immagini salienti del match.

Le formazioni ufficiali

CROTONE (3-5-2): Cordaz; Djidji, Golemic, Cuomo; Pereira, Messias, Petriccione, S.Molina, Reca; Ounas, Simy. All. Cosmi

UDINESE (3-5-2): Musso; Bonifazi, Nuytinck, Samir; N.Molina, De Paul, Walace, Pereyra, Stryger Larsen; Okaka, Nestorovski. All. Gotti

Crotone-Udinese | La presentazione del match

La trentunesima giornata del campionato di Serie A si aprirà sul campo dello Stadio Ezio Scida. Il Crotone, ormai condannato alla retrocessione in cadetteria, ospiterà l’Udinese, che invece è a +11 sulla terzultima. La classifica vede dunque i friulani in vantaggio, ma entrambe le squadre sono reduci da un periodo negativo. La squadra di Luca Gotti non vince da tre partite, mentre per gli uomini guidati da Serse Cosmi i ko consecutivi nelle ultime gare sono quattro. Per entrambe sarà dunque un match all’insegna del riscatto. I calabresi, infatti, nonostante ormai abbiano poco da chiedere alla stagione, intendono chiudere quest’ultima nel migliore dei modi possibile.

Probabili formazioni

Mister Serse Cosmi, in occasione dell’impegno casalingo, dovrà fare i conti con le assenze di Benali e Marrone. L’allenatore rossoblù in compenso ritrova Pereira, reduce da un turno di squalifica. Il centrocampista partirà dal 1′ a destra, mentre sulla sinistra ci sarà Reca. A completare il reparto MessiasPetriccione Molina. Nella lista dei convocati ci sono anche Di Carmine Cigarini, ma nessuno dei due dovrebbe partire da titolare. In avanti, infatti, ci sarà il solito Simy affiancato da Ounas. Davanti a Cordaz, invece, il terzetto di difesa sarà composto da DjidjiGolemic Luperto.

CROTONE (3-5-2): Cordaz; Djidji, Golemic, Luperto; Pereira, Messias, Petriccione, Molina, Reca; Ounas, Simy. All. Cosmi

Leggi anche -> Crotone, Cosmi: “Le motivazioni ci sono, sono orgoglioso di essere qui”

Mister Luca Gotti, in occasione della trasferta in Calabria, ha dovuto lasciare a casa gli infortunati di lunga data DeulofeuJajalo Pussetto. Per il resto l’allenatore dei friulani ha tutti a disposizione. È pronto a tornare titolare anche Nuytinck al centro della difesa. Il giocatore nello scorso turno era rimasto in panchina a scopo precauzionale. Ad affiancarlo, davanti a Musso, saranno Bonifazi Samir. A centrocampo, invece, al fianco del solito De Paul ci dovrebbero essere MolinaWalacePereira e Stryger Larsen. In avanti Forestieri guarderà le spalle a Llorente.

UDINESE (3-5-1-1): Musso; Bonifazi, Nuytinck, Samir; Molina, De Paul, Walace, Pereyra, Stryger Larsen; Forestieri; Llorente. All. Gotti

Leggi anche -> Udinese, Gotti: “Squadra arrabbiata, dobbiamo cogliere opportunità”

Precedenti e curiosità

Crotone Udinese nella loro storia si sono incontrate in altre cinque occasioni, tutte in Serie A. Il bilancio è in perfetto equilibrio: le squadre hanno collezionato due vittorie a testa ed un pareggio. La gara di andata di questa stagione, valida per la dodicesima giornata del campionato, è terminata con un pareggio a reti inviolate. Le due compagini sperano invece di andare a segno quest’oggi.

I rossoblù, tuttavia, hanno una media complessiva di soli 1,23 gol a partita. A puntare la reste allo Stadio Ezio Scida sarà soprattutto Simy. L’attaccante prima di bloccarsi era andato a segno in sei partite consecutive. Le quattro vittorie conquistate dal Crotone in questa stagione, d’altra parte, sono arrivate tutte tra le mura amiche grazie a dei gol messi a segno in apertura di primo tempo. Nonostante ciò, i padroni di casa hanno subito sette degni ultimi nove gol casalinghi nel corso del secondo tempo. Tra le fila dell’Udinese, a tal proposito, occhi puntati su De Paul, che ha segnato quattro dei suoi sei gol stagionali nei primi dieci minuti dopo l’intervallo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here